Sport

Ancona 1905, Diogo Tavares si racconta: "Siamo un grande gruppo"

Dopo essersi sbloccato contro l'Olympia Agnonese, Diogo Tavares fa il punto sullo stato di forma della squadra, che sembra essersi ripresa dopo due passi falsi consecutivi

Il giocatore con il presidente Gilberto Mancini

Dopo le tante critiche ricevute, domenica scorsa Diogo Tavares si è finalmente sbloccato. La rete contro l'Olympia Agnonese arriva dopo un mese di digiuno, dove in molti avevano messo in discussione le qualità dell'attaccante portoghese.

"Ho subito abbracciato il mister - spiega Tavares - ora sono tranquillo anche se per me la squadra viene prima del singolo. La condizione non è ottimale e vengo da un anno con molti infortuni."


L'avvio di stagione non è stato certo dei migliori, Marcaccio aveva puntato molto su di lui, definendolo il nuovo Mastronunzio: "Non ho mai fatto la Serie D, e sapevo di dover ambientarmi. L'Ancona è un grande gruppo e pian piano mi sto abituando. Ora il mio unico obiettivo è vincere il campionato."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona 1905, Diogo Tavares si racconta: "Siamo un grande gruppo"

AnconaToday è in caricamento