Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

Ancona 1905: "Campi adeguati per il settore giovanile", lettera aperta di Federico Petrolini

Queste le parole di Petrolini, con riferimento a quanto emerso nella conferenza stampa tenuta da Andrea Marinelli, sulle difficoltà emerse nel reperire un campo di allenamento adeguato al nostro impegno nel settore giovanile dorico

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Con riferimento all’oggetto e in considerazione di quanto emerso nella conferenza stampa tenuta ieri dal Presidente dell’U.S. Ancona 1905,  Andrea Marinelli,  vorrei comunicare la nostra forte perplessità sulle difficoltà emerse nel reperire ad oggi un campo di allenamento adeguato al nostro impegno nel settore giovanile dorico.

Ė’ assolutamente noto che due anni fa abbiamo avviato con la nostra azienda,  la collaborazione con l’U.S. Ancona 1905 unicamente per intraprendere un percorso finalizzato alla costruzione di un settore giovanile di rilievo e di supporto per la prima squadra della società.
Il nostro impegno seppur rinnovato annualmente, ha una durata quinquennale. Dopo un primo anno di rodaggio e di difficoltà, con la stagione appena conclusa, abbiamo strutturato al meglio  il progetto  coinvolgendo  tutte le realtà cittadine e non solo, in varie forme di collaborazione, forse per la prima volta nella lunga storia dell’Ancona Calcio.
Con il passaggio tra i professionisti della prima squadra, ci viene oggi richiesto maggiore impegno e maggiori competenze per proseguire nel progetto che ci siamo dati.
Avere tre squadre che si confronteranno con realtà blasonate e di livello nazionale, ci impone sforzi importanti sia in termini economici che strutturali.
Per quanto sopra,  non possiamo esimerci dal ritenere fondamentale avere delle strutture dedicate su cui appoggiare il nostro progetto.
Da quanto emerso ieri, si ravvisano grosse difficoltà nel reperimento di tali strutture.
Se ciò fosse confermato, anche considerando il breve tempo a disposizione,  saremo costretti a  rivedere  i nostri propositi, che al quel punto diventerebbero irrealizzabili, rivalutando inoltre sostanzialmente, il rapporto della nostra azienda, con l’U.S. Ancona 1905.

Federico Petrolini
Amministratore Delegato  Goldengas SpA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona 1905: "Campi adeguati per il settore giovanile", lettera aperta di Federico Petrolini

AnconaToday è in caricamento