menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente David Miani

Il presidente David Miani

Caos Ancona 1905, la società: «Nessuna trattativa con la famiglia Rangoni»

La società dorica ha negato qualsiasi trattativa con la cordata bolognese. Nei giorni scorsi si era parlato di una possibile acquisizione delle quote da parte di fratelli Rangoni

«Nessuna trattativa con la famiglia Rangoni». L'Ancona nega qualsiasi accordo con la cordata bolognese e lo fa con un comunicato sul proprio sito ufficiale. Una presa di posizione netta, dopo le voci che erano circolate nei giorni scorsi su alcuni incontri tra la società ed i fratelli Rangoni, famosi nei circuiti automobilistici con la Rangoni Motorsport.

La società ha ribadito che non è stata avviata nessuna trattativa con i Rangoni, per la cessione delle quote e l'aumento di capitale. Non certo una bella notizia per i tifosi che si aspettavano importanti novità dopo le dichiarazioni di Miani dei giorni scorsi. Vedremo nelle prossime ore come si evolverà la situaizone. Di certo con la situazione di Ranieri che rimane sempre cristallizzata, sarà difficile trovare degli acquirenti entro il 16 ottobre, quando scadrà il termine ultimo per il pagamento degli stipendi. Il rischio penalizzazione è sempre più vicino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento