Sport

L'Ancona chiude il 2015 con una vittoria, le parole di Cornacchini

I dorici hanno concluso il 2015 con una vittoria in amichevole contro il Camerano. Cornacchini ha tracciato un bilancio molto positivo, parlando inoltre dei propositi per il nuovo anno. Ecco le sue parole

Giovanni Cornacchini

ANCONA - I biancorossi hanno concluso il 2015 con una bella vittoria in amichevole a Camerano. Il match è finito 6-1 per i dorici, grazie alla tripletta di Cognigni ed alle reti di Hamlili, Sassano ed Adamo.

A fine match Cornacchini ha parlato alla stampa, analizzando quello che è stato un anno storico per la società ed i tifosi. «E' stato un 2015 fantastico - ha esordito Cornacchini - sotto ogni punto di vista. L'anno scorso abbiamo finito al sesto posto, risultato impensabile ad inizio stagione. Poi il girone d'andata di quest'anno. Dal ritiro siamo cresciuti molto, sia singolarmente che di squadra»

Negli ultimi 12 mesi l'Ancona può vantare dei numeri importanti. La squadra dorica nel 2015 ha perso solamente 7 partite, subendo 31 reti in 36 match disputati, dimostrando grande solidità ed affiatamento: «Abbiamo avuto risultati oltre le nostre aspettative - continua il tecnico dorico - Il gruppo però nonostante questo non deve sentirsi appagato, perche il campionato è ancora molto lungo e le sfide continueranno»

Ora per i giocatori riposo fino al 3 gennaio, quando ritorneranno ad allenarsi in vista del match casalingo di domenica 10 contro la Roburs Siena. «Dal 2016 non mi aspetto movimenti di mercato - conclude Cornacchini - Sono in società da tre stagione ed abbiamo sempre cercato prima gli uomini poi i calciatori»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ancona chiude il 2015 con una vittoria, le parole di Cornacchini

AnconaToday è in caricamento