Ancona 1905, Vietri all'assemblea pubblica: «Porte aperte, ci mettiamo la faccia»

L'assemblea pubblica si è svolta alla Casa del Portuale di Ancona dove sono state presentate le iniziative di partecipazione popolare. Ecco come è andata

«Oggi siamo i custodi del progetto dell’Ancona, ma a che punto siamo con lo stato dei lavori? Quale sarà il futuro di questo sogno che ogni giorno cresce e si concretizza sempre di più?». Con queste importanti domande di Raffaele Vietri, presidente di Sosteniamolancona, è iniziata l’assemblea pubblica alla Casa del Portuale di Ancona dove sono state presentate le iniziative di partecipazione popolare. “Saremo – dice Vietri – come degli apostoli e ci piacerebbe spingere i tifosi che sono stati espressione del nostro tifo che per varie ragioni hanno scelto di rimanere a guardare a partecipare attivamente e a credere in questo nostro progetto”.

In una sala gremita di tifosi biancorossi si è svolta questa iniziativa dove tutti i partecipanti hanno potuto fare domande, chiarire dubbi e conoscere tutti i dettagli delle iniziative in cantiere. A partecipare all’evento, oltre al presidente di Sosteniamo Vietri, erano presenti anche i membri del consiglio direttivo Lorenzo Gambelli, Claudio Matteini e Franco Lorenzini, il presidente della Fondazione Fiorello Gramillano e il presidente dell’Us Ancona 1905 David Miani, mentre il conduttore e moderatore della serata era il giornalista sportivo Claudio Marconi. Non poteva mancare, inoltre, la presenza del mister Giovanni Cornacchini, del team manager Daniele Gianfelici e del secondo allenatore Renzo Tasso: “Molti ci sconsigliavano di intraprendere questo percorso – ha spigato Tasso – ma è stato un atto di riconoscenza verso una città e verso un grande tifo. L’Ancona ci permette di fare il nostro lavoro nel miglior modo possibile, la passione sta alla base di tutto. Solo insieme si possono raggiungere grandi traguardi”.

«Ringraziamo ancora una volta – aggiunge Vietri – chi ci ha dato la possibilità di essere in un contesto strordinario e penso che la fiducia non abbia valore economico. La squadra ci ha dato un risultato strepitoso e pian piano la fiducia che sta arrivando dal territorio sta crescendo. Questo è un buon viatico per inziative fondamentali come quelle che stiamo presentando stasera».

Sosteniamolancona con…Tutte le iniziative: Coinvolgere con iniziative di aggregazione la città di Ancona è il primo obiettivo dell’Associazione: «Abbiamo già messo in campo ‘l’Ancona incontra Ancona’ e ‘l’Ancona incontra la Provincia’, – spiega Lorenzini – insieme alla premiazione di atleti anconetani che si sono distinti nel mondo dello sport nazionale e internazionale. Abbiamo attuato il progetto nelle scuole ‘In goal con l’Ancona’ insieme alla Fondazione Unione Anconitana ma resta il fatto che ci vuole tanta pazienza per vedere i frutti del lavoro. Stesso discorso vale per gli sponsor: abbiamo fatto già molto ma non è così semplice trovarne di nuovi. Ne abbiamo contattati tanti e ne contatteremo tantissimi altri…dobbiamo continuare a lavorare con la collaborazione di tutti. Ora è il momento di inaugurare le quattro iniziative per restare vicini ai tifosi: ‘Sosteniamolancona con il gioco’, ‘Sosteniamolancona con la passione’, ‘Sosteniamolancona con la maglia’, ‘Sosteniamolancona con la partecipazione’.»

Sosteniamolancona con il gioco: Un torneo di calci di rigore dove chi vorrà potrà partecipare versando una quota di 20 euro. I primi tre verranno premiati con dei presenti che daranno gli stessi sponsor.

Sosteniamolancona con la passioneChi si avvicinerà all’iniziativa donando 30 euro riceverà una foto autografata della squadra e dello staff tecnico. Con 40 euro si potrà avere il pallone griffato Us Ancona 1905 con le firme dei giocatori e dello staff tecnico. Con 70 euro sarà possibile avere la maglia autografata e con 90 euro la maglia del cannoniere dorico a fine stagione. C’è poi il pacchetto “coppia biancorossa” che prevede un kit del tifoso per due persone, due biglietti in tribuna vip o in altro settore a scelta e due biglietti in tribuna centrale per una partita amichevole estiva di altissimo livello. Sosteniamo con la passione si chiude con il “Pacchetto famiglia biancorossa”: con un costo di 500 euro si riceverà un pacchetto di benefit molto consistenti tra cui biglietti e kit per tutta la famiglia.

Sosteniamolancona con la partecipazione: in occasione della partita con la Spal non saranno validi gli abbonamenti ne gli accrediti per cui tutti coloro che vorranno partecipare alla partita acquisteranno il biglietto che sarà un ticket commemorativo. «Deve rappresentare – dice Matteini – una pietra miliare di questo percorso: un biglietto personalizzato, creato ad hoc per l’occasione”. Sarà poi rilascaito l’attestato della partecipazione pesonale di ogni tifoso e sarà data la possibilità al tifoso che ha partecipato di veder riconosciuto per gli abbonati, lo storno sul prezzo dell’abbonamento della prossima stagione. “Per i mini abbonati – prosegue Matteini – lasciamo la facoltà di scegliere: o si sceglie di utilizzare l’abbonamento per entrare alla partita oppure possono scegliere di pagare il biglietto e ricevere lo storno per l’abbonamento della prossima stagione. Per fare questo bisognerà presentare il vecchio abbonamento e il biglietto della partita Ancona – Spal».

Sosteniamolancona con la maglia: E’ prevista la creazione di una maglia dell’Us Ancona 1905 constampati i nomi dei tifosi che i giocatori potranno indossare nella prima partita casalinga del palyoff a maggio 2016 o, in alternativa, in occasione della prima partita casalinga del prossimo campionato 2016-2017.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le domande di tifosi: Durante la serata, dopo l’intervento dei relatori e dello staff tecnico, i presenti hanno fatto alcune domande su sponsor, infrastrutture e gestione delle quote: «L’86% delle quote sono di proprietà della Fondazione – ribadisce Miani – il 2% è di Sosteniamolancona e il resto è un mix di personalità storiche che fanno parte della società Us Ancona 1905. Attualmente noi dobbiamo lavorare garantendo la massima serietà e la presenza importante dei tifosi che sono il patrimonio fondamentale del calcio e ad Ancona sono i proprietari della società. Le critiche distruttive non servono a nulla, siamo di fronte a voi e non scappiamo ne accettiamo compromessi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio alla baia, le fiamme divorano il ristorante Spiaggia Bonetti

  • Alba di fuoco a Portonovo, ogni ipotesi aperta. Bonetti: «Una tragedia ma ripartiremo»

  • Piazza del Papa come un ring, volano anche bottiglie di vetro: tre giovani in ospedale

  • Terribile schianto in via Conca, tir perde il controllo e schiaccia un'auto

  • Lidl continua a crescere, nuovo punto vendita ad Ancona e 6 assunzioni

  • I-Beach, la nuova App per prenotare un posto al mare: ecco come funziona

Torna su
AnconaToday è in caricamento