Augusto Gentilini analizza la sconfitta: "Contro di noi qualche decisione strana"

E' apparso amareggiato Gentilini dopo la prima sconfitta stagionale. L'allenatore dorico ha parlato del carattere dei suoi nonostante assenze ed inferiorità numerica. Polemiche anche sul alcune decisioni arbitrali. L'intervista

E' arrivato scosso in sala stampa, quasi provato da una sconfitta tanto meritata quanto inaspettata. Gentilini ha voluto analizzare il match prendendosi la colpa per i tre punti persi ma puntando però il dito contro alcune decisioni arbitrali che avrebbero condizionato serenità e risultato: 
"Si è perso, è vero ma al di là dell'imbattibilità perduta c'è stata un emergenza anche durante la gara. Certo sono problematiche ci ci stavano ma alla fine ho visto una reazione della mia squadra, che ha creato nonostante alcune decisioni strane che preferisco non commentare, nel primo tempo non abbiamo giocato, eravamo assillati dal risultato e non c'è stata la tranquillità per giocare in un certo modo"

"A volte la palla scotta - continua a ripetere Gentilini - nei due goal avevamo noi la sfera e ci sono stati degli errori in uscita, ci sono momenti pericolosi e bisogna stare attenti al primo o al secondo passaggio. Sapevamo che loro sulle ripartenze facevano male e così alla fine è stato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Questione Olcese, come ha visto la sua prestazione in campo?: " Olcese lavora come tutta la squadra, è in un momento dove non riesce a sbloccarsi, dandoci molto però sotto l'aspetto fisico e tattico, in questo momento la squadra stenta perchè non riusciamo ad essere sereni e se non lo si è gestire palla e risultato diventa difficile"

Poi quando gli viene chiesto di chi è la colpa il tecnico dorico risponde così: "Quando non si ha la personalità per gestire il risultato bisogna stare tranquilli, la colpa di questa situazione è la mia anche se ci sono una serie di concause che portano a non avere la giusta convinzione per fare risultato, ora dobbiamo lavorare e recuparare chi sta fuori ritrovando una rosa compatta ed unita."


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento