Mercoledì, 16 Giugno 2021
Sport

Stadio Dorico, sabato 16 maggio l'Ancona festeggia 110 anni di storia

Scatta il conto alla rovescia per la festa dei 110 anni di storia dell'Ancona. L'appuntamento di sabato allo stadio Dorico sarà anche l'occasione per ringraziare mister Cornacchini e la squadra per quanto di buono fatto in questa stagione

Scatta il conto alla rovescia per la festa dei 110 anni di storia dell’Ancona. L’appuntamento di sabato allo stadio Dorico sarà anche l’occasione per ringraziare mister Cornacchini e la squadra per quanto di buono fatto in questa stagione.

Si parte alle 15.00 con le Scuole Calcio della città che daranno vita a giochi e partitelle su rettangoli di dimensioni ridotte. Poi spazio ai Pulcini con il professor maccini che dirigerà l’attività che coinvolgerà, oltre al vivaio dell’Ancona 1905 quelli di Giovane Ancona, Nuova Folgore, Ancona Respect, Collemarino, Junior Calcio, Villa Musone, Camerano e Angelini. In totale sfileranno oltre duecento ragazzini. Alle 18 il clou della giornata con la partita tra Ancona 1905 e “Vecchie Glorie”. Tra gli altri hanno già aderito Gadda, Bruniera, Fontana, Albino e Maini. Hanno risposto presente anche gli ex allenatori Salvioni, Monaco e Favo e c’è la concreta possibilità che anche mister Gigi Simoni possa partecipare alla kermesse.

In occasione della festa dei 110 anni si svolgerà , alle 18.00, l’assemblea annuale dei soci di Sosteniamolancona per il rinnovo delle cariche. Nel corso dell’evento sarà possibile inoltre sottoscrivere o rinnovare le tessere dell’associazione. Non mancheranno gli stand gastronomici allestiti e gestiti dal Centro Carni Villa Musone per fare uno spuntino o cenare. La serata, che sarà allietata dalla musica della Smile Band, si concluderà con la proiezione delle immagini del derby d’andata vinto 2-1 dai biancorossi e dalla presentazione del libro della Curva Nord dal titolo “Noi siamo Dorici”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stadio Dorico, sabato 16 maggio l'Ancona festeggia 110 anni di storia

AnconaToday è in caricamento