Poker Falconara, vittoria ed emozioni al PalaBadiali contro la Lazio

Al risultato si aggiunge anche l'ansia per le condizioni di salute di Benedetta De Angelis, finita a terra per un colpo al costato durante un'azione di gioco e portata poi in ospedale per accertamenti

Emozioni a non finire al PalaBadiali con il Città di Falconara che alla fine trova i tre punti contro la Lazio al termine di una partita giocata con grande determinazione. Al risultato altalenante si aggiunge anche l'ansia per le condizioni di salute di Benedetta De Angelis, finita a terra per un colpo al costato durante un'azione di gioco e portata poi in ospedale per accertamenti che, sollievo per tutti, non hanno riscontrato implicazioni serie. È un bel CdF quello che si vede dal fischio d'inizio anche se si fa fatica a inquadrare la porta. Ci provano De Angelis, servita da Dalla Villa, e poi la stessa italo brasiliana in contropiede. All'11' sulla bella azione Ferrara-Nanà, anche il diagonale di Pascual sfila a lato. Sempre Nanà, un minuto più tardi, è troppo generosa nel passare in mezzo a De Angelis in ritardo anziché tentare la sorte sola davanti a Tirelli. Tanta pressione viene ripagata al 15' quando Agnello si inserisce nel triangolo stretto tra Pascual e Nanà: il tentativo di anticipo si trasforma nel più classico degli autogol. La Lazio non si perde d'animo. Si rende pericolosa con Beita (para Antonaci), rischia di subire il raddoppio sul gran tiro di Pascual che si stampa alla base del palo e proprio sulla sirena trova il pareggio. La solita Beita scocca il tiro dell'ultimo secondo e supera Antonaci un passo fuori dai pali. Si mastica amaro nello spogliatoio Citizens. E il PalaBadiali diventa muto ad avvio di ripresa per l'immediato vantaggio laziale firmato Taninha con un diagonale imparabile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dall'1-0 all'1-2, un incubo. Neri dalla panchina invita le sue ragazze alla calma. Ha ragione. Al 7', gran schema da punizione: sponda di Dalla Villa per l'accorrente De Angelis ed è 2-2. E se Antonaci si fa trovare pronta sulle incursioni delle ospiti, provvidenziale su Pinheiro, le compagne sono spietate quando il cronometro segna 16'30'' di gioco: Luciani lancia sulla sinistra Ciferni, palla sul secondo palo per l'accorrente Pascual che segna il nuovo vantaggio Citizens e si lascia andare a un urlo davvero liberatorio. Mister Chilelli fa entrare Agnello, quinto di movimento. A meno 3 minuti dal termine l'infortunio di De Angelis che tiene ferma la partita a lungo in attesa dell'arrivo dei soccorsi. Quando il gioco riprende la Lazio fa di tutto per rimettersi in corsa. Al 18' l'ex Xhaxho colpisce un palo clamoroso e sul capovolgimento di fronte, in contropiede, arriva il 4-2 di Dalla Villa che ribadisce a rete dopo l'incursione di Luciani. Non ce n'è più. La parata di Antonaci su Xhaxho a un minuto dal termine è l'ultimo sussulto. Il resto è uno scorrere di secondi con il PalaBadiali pronto, infine, a esultare e applaudire le Citizens finalmente tornate alla vittoria. "Tre punti indispensabili - commenta Erika Ferrara - ne avevamo bisogno e li abbiamo cercati in tutte le maniere. Il primo tempo il vantaggio poteva essere più ampio ma va bene così. La nostra virtù è la potenza fisica e la corsa, ci alleniamo tanto su questo e oggi si è visto". Contenta per la vittoria anche Pascual che ha già la testa all'Olimpus: "Pensiamo direttamente alla prossima gara, senza festeggiare. Dobbiamo andare a Roma per prendere tre punti. La partita di oggi è un avviso per chiunque: ci siamo, ci siamo sempre state ma forse ci mancava una partita del genere per darci fiducia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento