Futsal, il Cus Ancona allievi vince ed ipoteca le final eight

E’ questo il verdetto dell’andata degli Ottavi di Finale della Fase Nazionale Allievi, che ha visto il Cus Ancona di Peppe Gallozzi travolgere 11-2 il Foligno C5

Una vittoria roboante, rotonda nel punteggio e nella prestazione. E’ questo il verdetto dell’andata degli Ottavi di Finale della Fase Nazionale Allievi, che ha visto il Cus Ancona di Peppe Gallozzi travolgere 11-2 il Foligno C5, campione dell’Umbria. Una gara molto ben giocata dagli anconetani, in controllo dal primo all’ultimo minuto. Partita in discesa già nella prima frazione, con le squadre che fanno rientro negli spogliatoi sul parziale di 7-1.

Nella ripresa i dorici si limitano all’amministrazione, subendo però una splendida rete ad opera del capitano umbro Carlopio. Proprio quest’ultimo, il migliore dei suoi, macchia però la sua prestazione con un’ingenua espulsione rimediata dopo un applauso ironico in faccia al direttore di gara. 11-2 come detto il risultato finale, maturato con la tripletta di Lionetti, le doppiette di Amato e Galeazzi, e i centri di Sabbatini, Paccamiccio, Lamberti e Marchetti. Al termine grandi applausi del numeroso pubblico presente all’indirizzo dei ragazzi in maglia biancoverde. Il rematch è previsto per domenica prossima alle ore 16.00, il teatro sarà il PalaPaternesi di Foligno. Le Final Eight di Montecatini Terme sono vicine, ma c’è ancora una partita da onorare al meglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento