Torna il Città di Ancona: in campo il meglio del futsal nazionale

Due settimane di sport in piazza con la 23esima edizione dell'ambito torneo di calcio a 5. In campo il meglio del futsal nazionale e dimostrazioni di basket, volley e altri sport

Un'edizione di qualche anno fa

Ben 144 calciatori, 12 squadre ma solo una alzerà il trofeo Estra Città di Ancona. Torna per la 23esima estate il torneo Città di Ancona e piazza Pertini si prepara ad ospitare per due settimane il meglio del calcio a 5 nazionale. Big in campo ma anche in panchina nelle varie squadre: Junior, Cesaroni, Tonidandel, Piersimoni e mister di primo ordine come Paolo Perugini, Gabriele Pieralisi, Francesco Ferri, Roberto Baldassarri, Stefano Cingolani, Francesco Battistini e Alfredo Macellari. Due settimane, dal 13 giugno al 1 luglio, con tante novità. Anzitutto la partecipazione di una Rappresentativa Marche formata da juniores e allievi che incrocerà gli scarpini contro le più quotate avversarie. E poi, su richiesta della stessa Figc, tra il 14 e il 20 giugno, le finali di Supercoppa Marche tra le vincitrici del campionati regionali (C, D e giovanili maschile e femminile) e le squadre vincitrici della Coppa Marche. Non mancheranno esibizioni di altri sport grazie alla collaborazione con squadre anconetane di ginnastica artistica, ritmica, aerobica, jiu jitsu, danza. L'edizione sarà dedicata a Rogerio Da Silva, giocatore del Perugia e vincitore lo scorso anno dell'Ancona, stroncato da un infarto lo scorso inverno. «Quest’anno è stato particolarmente impegnativo organizzare l'evento – spiega l'organizzatore Matteo Magnarelli – chi è fuori difficilmente comprende quanto sia più laborioso il tutto con le nuove normative sulla sicurezza. Ufficio sport e assessorato hanno però deciso di crederci e ci hanno sostenuti anche se noi non eravamo certi di riuscire. Saranno 20 giorni ad alta intensità. E se tanti mister e giocatori, dopo lo stress dei campionati, decidono di venire qui un motivo c’è». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma l'estate sportiva di piazza Pertini non finisce qui. Il basket avrà il suo spazio dal 9 al 15 luglio con squadre di ragazzi tra i 13 e i 22 anni. Il sabato sarà dedicato al basket femminile mentre il 15, prima della finale, ci sarà una partita amarcord tra genitori e allenatori. In campo anche tante vecchie glorie della palla a spicchi dorica. Ancora. Il 6 luglio ci sarà una dimostrazione di hockey in carrozzina. Quest'anno non è andata bene ai Dolphin Ancona, retrocessi dalla Serie A alla A2 ma il fondatore, capitano e allenatore Stefano Occhialini è ottimista. "Abbiamo tanti atleti la cui metà sono under 21 – dice – il prossimo anno ci iscriveremo con due squadre alla A2 e sono convinto che almeno una otterrà la promozione". Occhialini, per altro, è nel comitato organizzatore dei Mondiali di categoria che si terranno a Lignano Sabbiadoro a settembre. Spazio anche alla pallavolo ma in versione acquatica: il 21 e 22 luglio sarà allestita una piscina gonfiabile con circa 30 centimetri di acqua dove le squadre giocheranno e si divertiranno. C'è infine anche il bridge, disciplina che rientra nel mondo Coni con un torneo regionale che si terrà il 23 giugno. «In questi anni andare in piazza Pertini è stato andare a vedere sport, integrazione, aggregazione – ha detto l'assessore allo Sport, xx Guidotti – Il Città di Ancona è una manifestazione che negli anni, pur titubanti perché c’era contemporaneità con Ancona Olimpica, abbiamo sposato. Il primo anno ho preso critiche ma ero convinto che l'una non avrebbe tolto spazio all’altra e anzi avrebbero aumentato l'offerta e il numero di spettatori. Avevo ragione. Tant’è che quest’anno riproporremmo così».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento