Futsal, il Cus Ancona travolge il Cesena e viaggia spedito

I biancoverdi si confermano tra le mura amiche un autentico rullo compressore, candidandosi per le posizioni “che contano” di questo campionato

Esultanza del Cus Ancona

Non si ferma l’ottimo momento di forma del Cus Ancona che, nel calore del PalaCus, piega con un pesantissimo 7-1 la Torresavio Cesena seconda in classifica. I biancoverdi si confermano tra le mura amiche un autentico rullo compressore, candidandosi per le posizioni “che contano” di questo campionato.

E pensare che fino a ieri i romagnoli non avevano mai subito una sconfitta di tali dimensioni, arrivata è bene sottolinearlo grazie ad una prova impeccabile dei padroni di casa. Gara maschia sin dalle prime battute con Vittori che si fa trovare quando chiamato in causa. Il vantaggio al settimo minuto quando De Sousa, dopo essersi incuneato meravigliosamente tra le maglie bianconere, trova l’angolo giusto alle spalle dell’estremo cesenate. I dorici continuano a spingere, le occasioni fioccano e al sedicesimo è Belloni a raccogliere sul secondo palo un preciso invito di capitan Junior per il 2-0 che mande le formazioni al riposo. Nella ripresa il copione non cambia. Il Cesena prova a rimettersi in carreggiata ma, dopo soli quattro minuti, è ancora il Cus Ancona ad esultare. Stavolta tocca a Fioretti, autore di una giocata pregevole conclusa da una bordata che si insacca dritta sotto l’incrocio dei pali.

Il colpo del KO arriva al decimo. Lo assesta su calcio di rigore Marco Belloni, procurato dallo stesso giocatore di Filottrano al termine di una bella azione corale. Mister Placuzzi per svegliare i suoi prova a giocarsi anche la carta del power play, con effetti decisamente opposti a quelli voluti. Vittori (autore di una grandissima prova), De Sousa e ancora Belloni rifiniscono ulteriormente il punteggio dando spazio alla girandola di cambi nel finale. Tantissimi applausi per l’ingresso in campo di Corrado Pierigè, volto storico della società biancoverde. Prima dello scadere arriva il goal della bandiera di Cesetti, bravo di testa a raccogliere una respinta del subentrato Cologgi. 7-1 al fischio finale, con Fabio Carletti e i suoi ragazzi che centrano il terzo risultato utile consecutivo e si presentano, con prepotenza, nelle posizioni d’alta classifica di questa Serie B.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento