Bontempi Casa, il 2020 parte con il botto: 3 a 0 al Volley Gioia

Vittoria impreziosita dal fatto che i dorici seppur in formazione rimaneggiata per le assenze di Albanesi e Angeli riescono grazie alla profondità della rosa a non far rimpiangere i compagni infortunati

ANCONA - Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Il 2020 della Bontempi Casa Netoip Ancona non poteva cominciare in miglior modo grazie ad un secco tre a zero rifilato ai ragazzi della Volley Gioia che nonostante la giovane età hanno ben figurato e mostrato notevoli margini di crescita per il proseguo del campionato.

Vittoria impreziosita dal fatto che i dorici seppur in formazione rimaneggiata per le assenze di Albanesi e Angeli (e quella di lungo corso di Bizzarri) riescono grazie alla profondità della rosa a non far rimpiangere i compagni infortunati. Coach Giombini di ritorno dalla qualificazione olimpica della Slovenia (in settimana gli allenamenti si sono tenuti da coach Bleve), mette in campo Sabbatini al palleggio con Magini opposto, Ferrini e Bugari in banda, Rosa e Galdenzi al centro con Giombini A. libero. L’approccio del primo set è subito quello giusto con Sabbatini al servizio che scava subito un primo break (5-0) anche grazie agli attacchi di Ferrini che completano l’opera. Il coach di Gioia chiama subito time out ma senza fortune in quanto i dorici volano via fino al 13-2 e poi sul 16-3 grazie anche all’ace di Magini. Il set si chiude sul 25-13 senza patemi né colpi di scena.

Nel secondo set arriva subito la reazione dei ragazzi di Gioia (ricordiamo formazione under 18) che partono forte (0-2) ma vengono subito rimontati dai ragazzi dorici che grazie al muro di Ferrini e poi all’ace dello stesso Ferrini si portano subito avanti. Il solco si apre fino al 12-8 grazie ad un muro di Rosa ma i ragazzi ospiti cercano con tutte le forze di rimanere attaccati al match e ricuciono lo strappo sul 16-14 grazie ad un muro di Milano su Magini. E’ lo stesso Magini però che stoppa le velleità ospiti con un attacco in diagonale ed un muro a sancire il 19-15. Sul 20-16 però arriva nuovamente la reazione dei ragazzi ospiti che grazie a due ace di Milano si riportano fino al 20-19 aumentando il patos del finale del set. Però i ragazzi di coach Giombini rimangono lucidi e riescono nuovamente a riaprire il gap fino al 24-21 grazie ad un sontuoso muro di Ferrini. Qui un muro di Balestra sembra rimettere in gioco gli ospiti ma un attacco in primo tempo di Rosa chiude la contesa e porta i dorici sul 2-0

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel terzo set partono subito forte gli ospiti che si portano avanti fino al 7-1 grazie ad uno scatenato Balestra che chiude tutti gli spazi a muro e mette il suo sigillo anche in attacco. Coach Giombini chiama time out ma la scossa arriva sul turno al servizio di Bugari che permette di ricucire dal 4-10 al 9-10. Due errori dorici fanno nuovamente scappare via gli ospiti ma sul 11-14 coach Giombini cala l’asso facendo entrare Silvestrelli per Magini. E’ lo stesso Silvestrelli che con il 100% in attacco (5/5) permette ai dorici di ricucire lo strappo sul 14-14 e il resto lo fa il servizio di Ferrini (2 ace consecutivi) . Si va comunque avanti punto a punto fino al 21-20 quando i dorici decidono di accelerare e mettere il sigillo sul match e chiudere 25-22 grazie ad un attacco di Bugari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento