rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Basket

Serie B: La Luciana Mosconi all'esame Rimini in una sfida che sa di play-off

Al Pala Flaminio si recupera la gara valida per la 13esima giornata di campionato

Recupero della 13a giornata per la Luciana Mosconi Ancona che va in casa della Rinascita Basket Rimini nell’infrasettimanale di mercoledi 16 febbraio. Si gioca dopo il rinvio dello scorso 19 dicembre arrivato a pochi minuti dalla palla a due per via del sorgere di un focolaio Covid all’interno del gruppo romagnolo.

A due mesi dalla data originaria i biancorossi e i dorici si ritrovano separati da soli 4 punti in classifica con i primi che dovranno recuperare anche un’altra partita.
Proprio nell’ultimo turno Rimini ha agguantato la 2a piazza in classifica vincendo in casa contro Civitanova e approfittando del k.o della NPC Rieti a Teramo. 28 punti per la squadra di coach Mattia Ferrari frutto delle 14 vittorie stagionali,  9 delle quali sono arrivate negli incontri casalinghi. Insieme a Roseto, Rimini è infatti l’unica squadra del Girone C.

Rimini non nasconde troppo le proprie ambizioni. Una piazza storica per il basket italiano che punta al ritorno in Serie A dopo i fasti del passato. Per farlo si affida a una squadra lunga, esperta e in grado di molteplici soluzioni su ogni lato del campo. Qualche acciacco fisico ne hanno minato il cammino nell’ultimo periodo ma il ricco organico a disposizione del coach ex Legnano e Casale ha comunque garantito continuità dei risultati.

Il quintetto base di Ferrari è solitamente composto da Eugenio Rivali in regia, elemento di nota esperienza che però è alle prese con un infortunio che anche domenica contro Civitanova lo ha tenuto in panchina a onor di firma. Non dovesse farcela il ruolo di metronomo sarebbe ricoperto da Andrea Tassinari, uno degli esterni più validi del Girone che ha già messo in mostra anche doti di grande realizzatore sia da fuori che da dentro l’area. Guardia titolare è Andrea Saccaggi, sceso in estate dall’A2 (16.5 di media l’anno scorso ad Agrigento) altro elemento che non sta attraversando un eccellente periodo di forma fisica a tal punto da aver saltato la partita di domenica scorsa contro Civitanova Numero 3 è l’esperto Francesco Bedetti che sta giocando la sua 4a stagione a Rimini. Vicino a canestro operano Stefano Masciadri, elemento di categoria superiore in grado di dominare a suon di esperienza e talento, e capitan Tommaso Rinaldi. Dalla panchina escono il bulgaro Mladenov, il cambio dei lunghi è Marco Arrigoni, uomo di fiducia di coach Ferrari, molto spazio è giustamente concesso all’under Alessio Scarponi, ritenuto a ragion veduta uno dei migliori dell’annata 2004 a livello nazionale.

Appuntamento mercoledi 16 febbraio, palla a due alle 20.30.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: La Luciana Mosconi all'esame Rimini in una sfida che sa di play-off

AnconaToday è in caricamento