rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Basket

Serie B: La Luciana Mosconi sbaglia troppo. Al PalaScapriano vince Teramo

Troppi errori per i dorici che perdono sullo storico campo di Teramo

Teramo amara per la Luciana Mosconi Ancona che esce battuta dal PalaScapriano al termine di una partita brutta ma combattuta ed incerta fino ai secondi finali. I dorici soccombono davanti all’intensità della Rennova che tiene il pallino del gioco in mano grazie soprattutto ai tanti errori degli anconetani. Il vero rammarico della Luciana Mosconi infatti è stato quello di aver fallito sistematicamente tutte le occasioni capitate per prendere in mano la partita e scrivere quindi un epilogo diverso. In svantaggio anche di 13 punti a metà del terzo quarto i neri ospiti hanno avuto il merito di saper rimontare e di azzerare lo svantaggio già a inizio di ultimo periodo con gli abruzzesi in evidente difficoltà e impauriti.

Con la gara in bilico la Luciana Mosconi ha fallito ben sei opportunità per portarsi in vantaggio nell’arco dell’ultima frazione. Tiri logici e anche ben costruiti ma la cattiva percentuale ha accompagnato l’attacco per tutti i 40’. Alla fine a decidere tutto è stato un tiro da tre punti di Cucco che a 24” dalla fine ha rotto la parità e portato Teramo sul 55-52. Un tiro nevrotico che si è impennato sul primo ferro prima di scendere in fondo alla retina beffando le speranze doriche. 

Il finale amaro è arrivato dopo una partita vissuta dalla Luciana Mosconi afflitta dal mal di canestro. Solo 25 punti segnati nel primo tempo (appena 7 nel secondo quarto). Teramo, priva di Di Donato, difende forte e intasa l’area. Per poter segnare Ancona si affida al tiro da fuori ma non è proprio serata. I primi 10’ sono livellati. Le quattro triple segnate da Teramo portano i locali avanti ma nel finale di periodo i punti di Quarisa e il contropiede di Cacace scrivono 17-18 per la Luciana Mosconi.
Nel secondo quarto aumentano i problemi per l’attacco dorico. Ancona va avanti 21-23 ma poi subisce un 9-0 che lancia i biancorossi. Un rimbalzo offensivo di Aguzzoli convertito in canestro porta tutti negli spogliatoi sul 30-25 per la Rennova.
Il rientro in campo è ancora un rompicapo per la Luciana Mosconi. Bonci e Bartocco colpiscono, Ancona trova un “gol” con la tripla di Minoli e Teramo va sul 41-28 dopo il taglio vincente di Bonci a -5’27” dalla terza sirena. Il time out di Coen scuote la squadra che reagisce producendo finalmente fatturato offensivo. Minoli e Giombini tengono in vita la Luciana Mosconi che riesce a andare all’ultima pausa sotto di 8 lunghezze. 44-36, e per come sono andate le cose è quasi un miracolo.

L’ultimo quarto e’ complessivamente il momento migliore per la Luciana Mosconi nell’intera partita. Le triple di Giombini e Centanni portano Ancona a -2 e stavolta il time out è opera di Salvemini. Dopo un paio di errori dei locali arriva la prima occasione del sorpasso con tripla di Minoli rigettata dal ferro. A -5’39” dalla fine il 2/2 di Centanni porta la parità a quota 46. Ci sono i 4 falli di Pozzetti e Giombini e la nuova occasione per mettere il naso avanti ma anche la tripla di Centanni è un errore. Giombini è ben presente in area e si fa sentire ma a 4’24” dalla fine lascia la compagnia per il quinto fallo. Arrivano altre due triple ospiti respinte dal ferro e la penetrazione frontale di Cucco per il 50-48. A -2’39” Cacace ai liberi ristabilisce là parità. Teramo sbaglia e mette un altra possibilità nelle mani degli anconetani che falliscono nuovamente con Cacace in due occasioni. La Rennova trova i liberi di Bottioni per il nuovo +2, ma Minioli è freddo a pareggiare nuovamente è sempre dalla lunetta a soli 37” dalla fine. Teramo va all’attacco decisivo e trova il jolly di Cucco a 24” dalla fine È un durissimo pugno nello stomaco per la Luciana Mosconi che trova il canestro rapido con Minoli e poi manda ai liberi Cucco che fa 2/2 a 17” dallo stop. Ancona si affida all’esterno varesino che sbaglia l’ennesima tripla di squadra della grigia serata. È la fine dei sogni. Antonelli segna entrambi i liberi per il 59-54 con cui la Luciana Mosconi torna mestamente a casa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: La Luciana Mosconi sbaglia troppo. Al PalaScapriano vince Teramo

AnconaToday è in caricamento