rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Basket

Serie B: Una Luciana Mosconi in scioltezza batte Civitanova e si gode una Pasqua serena

Tutto facile per i dorici che al Pala Rossini portano a casa altri due punti

La Luciana Mosconi Ancona si regala una Pasqua in tranquillità. Nel match del Venerdi Santo arriva una comoda vittoria per i ragazzi di Coen che compiono un altro passo verso i loro playoff. Per i dorici un successo limpido arrivato al termine di una partita dove Civitanova ha retto per 15′ poi, alla prima spallata dei bianconeroverdi, ha dato subito la sensazione di non avere la forza fisica e mentale per recuperare con il secondo tempo che ha perso ben presto significato.

Coen inizia riproponendo i quintetti iniziali di Senigallia e Roseto, mentre Schiavi ha le rotazioni ridotte dall’assenza di Guerra. Il primo quarto vede un solo protagonista. Il civitanovese Riccio segna 14 punti nei primi 10′ e tiene in vita una Virtus pimpante. La Luciana Mosconi sembra sonnecchiare, va sotto 2-7 e poi ha un lampo con un paio di accelerate di Panzini, i primi punti di Quarisa, uscito dalla panchina, e la tripla di un Giombini in serata di grazia da oltre l’arco dei tre punti. A -3’29” il time out di Schiavi spegne l’ardore dei locali con Civitanova che con un indiavolato Riccio torna avanti fino al 16-18 del 10′.

Coen non è contento affatto, davvero troppo soffice la sua squadra. Civitanova parte bene anche nel secondo periodo stavolta sorretta dal dinamico Costa. Gli ospiti vanno sul 18-22 a -7’07” e c’è il time out di Coen che rimbomba sotto le arcate ferrose del Palarossini. Centanni s’inventa un canestro in penetrazione e Cacace confeziona il sorpasso da tre punti. (23-22). Negli ultimi 5′ di primo tempo si passa dal 23-24 al 35-25 della pausa lunga. In mezzo ci sono i tre falli di Cacace ma anche la tripla di Minoli e 9 punti di Pozzetti. Musci dalla lunetta toglie lo zero in casa civitanovese nella seconda metà di periodo.

In avvio di ripresa Ancona trova feeling con il tiro da fuori e per Civitanova è davvero durissima. Giombini e Panzini segnano tre triple, il resto lo fanno Centanni e Quarisa per una Luciana Mosconi in decollo. Quattro punti in fila del lungo veneziano portano i dorici sul +19 (51-32) e poco più tardi Panzini scrive il 55-34 toccando per la prima volta i 20 punti di scarto prima del 55-36 del 30′.

Nella Virtus che smette ormai di crederci ci sono 4 punti di Vallasciani in mezzo a tanta Luciana Mosconi. Giombini e Centanni aprono il quarto finale con le loro triple (61-40). In ogni azione c’è il progressivo aggiornamento del massimo vantaggio in una partita che attende ormai solo di conoscere il risultato finale. Sul 73-50, a -2’35” dalla fine i due tecnici svuotano le panchine e per la Luciana Mosconi c’è l’esordio di Czoska, fresco arrivato da Cecina, e di “Momo” Regai, uscito dalla cantera CAB Stamura. Anibaldi sistema il suo tabellino e chiude la partita con la schiacciata in contropiede per il 79-55 finale con cui si può solo pensare alla Pasqua.

Luciana Mosconi Ancona – Virtus Basket Civitanova Marche 79-55 (16-18, 19-7, 20-11, 24-19)

Luciana Mosconi Ancona: Yannick Giombini 17 (1/2, 4/6), Lorenzo Panzini 11 (4/5, 1/3), Alberto Cacace 10 (2/3, 2/5), Simone Centanni 10 (2/4, 2/7), Edoardo Anibaldi 9 (3/3, 1/5), Andrea Quarisa 8 (3/4, 0/0), Tommaso Minoli 7 (2/4, 1/5), Simone Pozzetti 7 (2/2, 1/3), Mohamed Regai 0 (0/0, 0/0), Nikodem Czoska 0 (0/2, 0/0), Thomas Aguzzoli 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 5 / 7 – Rimbalzi: 29 3 + 26 (Andrea Quarisa 10) – Assist: 18 (Simone Centanni 6)

Virtus Basket Civitanova Marche: Gianpaolo Riccio 16 (4/6, 2/6), Valerio Costa 15 (4/5, 2/8), Andrea Pedicone 7 (2/6, 1/1), Nicholas Dessi’ 6 (0/2, 2/4), Nicola Rosettani 4 (2/3, 0/1), Marco Vallasciani 4 (1/1, 0/1), Emanuele Musci 3 (1/6, 0/1), Matteo Felicioni 0 (0/0, 0/4), Giorgio Montanari 0 (0/0, 0/0), Flavio Seri 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 6 / 10 – Rimbalzi: 30 3 + 27 (Matteo Felicioni 7) – Assist: 7 (Nicola Rosettani 3)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: Una Luciana Mosconi in scioltezza batte Civitanova e si gode una Pasqua serena

AnconaToday è in caricamento