rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Basket

Serie B: La Luciana Mosconi Ancona sconfitta al PalaCattani

Rimanere agganciata alla partita fino alla fine non basta alla Luciana Mosconi Ancona che chiude il girone di andata cedendo con onore sul campo del Blacks Faenza

Rimanere agganciata alla partita fino alla fine non basta alla Luciana Mosconi Ancona che chiude il girone di andata cedendo con onore sul campo del Blacks Faenza. I ragazzi di Coen  reggono l’urto della seconda forza del campionato che in termini statistici vince la gara con un ottima percentuale nel tiro da tre punti (41% contro il 25% dei dodici) e soprattutto con un migliore atteggiamento a rimbalzo. La Luciana Mosconi concede troppo sotto i tabelloni, tanto anche in difesa consentendo all’ottimo avversario di prendersi troppe seconde opportunità. Di contro ci sono le puntuali e pronte reazioni dei dorici davanti agli strappi dei romagnoli  durante la partita compresa quella che a fine terzo quarto ha portato gli ospiti avanti. Per poter vincere contro un avversario come quello faentino ci sarebbe voluta più continuità e una maggiore solidità mentale in determinate situazioni. Concetti che non sono arrivati nell’epilogo del girone di andata.

L’inizio di partita è segnato dall’equilibrio dato da una buona partenza dei dorici è un altrettanto avvio dei  padroni di casa trascinati dai 12 punti di fila di Voltolini. La tripla di Carnovali scrive 12 pari prima delle bombe di Pastore e Petrucci che consigliano il time out a Coen (18-12). Negli ultimi minuti del primo quarto Panzini, Bedin e Giombini producono il break di 4-10 per il 20-22 del 10’ in favore degli ospiti.

Il secondo quarto e il punto più basso della partita della Luciana Mosconi che segna soltanto 9 punti e rischia di compromettere quello che di buono ha fatto finora. Ciribeni si sblocca e segna il 22-26, c’è nervosismo tra i romagnoli con il tecnico a Garelli. A metà periodo Siberna riporta i suoi avanti (29-28) e fino alla fine del primo tempo c’è Ancona che segna solo la tripla di Carnovali e Faenza che va all’intervallo sul +10 (41-31) grazie allo stesso Siberna, Poggi e Vico.

Ciribeni e Giombini aprono il secondo tempo ma Faenza torna in doppia cifra di vantaggio con l’esperienza e talento di Pastore e Vico. Arrivano in poco tempo il terzo e quarto fallo di Bedin con Coen che deve gestirlo. Sul 53-43 Ancona ha un’impennata. Parziale di 11-0 per gli ospiti aperto da un gioco da tre punti di  Ciribeni, proseguito dall’ottimo momento di Guerra è finalizzato dal jumper di Panzini (53-54). Ma Faenza ha esperienza tale da non farsi intimorire. Petrucci e Poggi riportano subito avanti i locali che al 30’ conducono 58-57 dopo la tripla finale di Ciribeni.

Faenza allunga a inizio di ultimo quarto e approfitta di qualche errore di troppo in attacco dei dorici. Ancona infatti si blocca e riesce a segnare il primo canestro dal campo a -3’20” dalla fine, Nel frattempo imperversa Poggi che colpisce con precisione dall’arco costruendo il massimo vantaggio dei suoi (70-59). La Luciana Mosconi adesso è ferita, riesce ad arrivare a -6 ma poi cade ancora sotto le triple di Poggi e Siberna (78-66) a -2’14” dalla fine. Ancona non vuole comunque mollare, Bedin e Panzini riportano gli ospiti a -8 ma di tempo ne è rimasto pochissimo. A -47” dalla fine Bedin esce per falli Vico dalla lunetta certifica la vittoria per i romagnoli che fanno festa con l’82-72 finale.

Blacks Faenza – Luciana Mosconi Ancona 82-72 (20-22, 21-9, 17-26, 24-15)

Blacks Faenza: Alessandro Voltolini 18 (3/5, 4/6), Giovanni Poggi 16 (4/10, 2/4), Sebastian Vico 14 (2/5, 2/5), Giacomo Siberna 10 (2/4, 2/5), Andrea Pastore 10 (2/5, 2/5), Simone Aromando 8 (4/8, 0/1), Marco Petrucci 6 (0/0, 2/7), Paolo Bandini 0 (0/0, 0/1), Roberto Rosetti 0 (0/0, 0/0), Tommaso Santandrea 0 (0/0, 0/0), Samuel Nkot nkot 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Molinaro 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 6 / 8 – Rimbalzi: 41 13 + 28 (Giovanni Poggi 16) – Assist: 24 (Andrea Pastore 9)

Luciana Mosconi Ancona: Leonardo Ciribeni 14 (5/8, 1/3), Lorenzo Panzini 12 (2/2, 2/8), Yannick Giombini 11 (4/5, 1/3), Tommaso Carnovali 9 (0/1, 3/11), Matteo Ambrosin 8 (1/3, 1/6), Filippo Guerra 8 (2/3, 0/1), Alberto Bedin 8 (4/9, 0/0), Nikodem Czoska 2 (1/2, 0/0), Davide Petrilli 0 (0/0, 0/0), Nicola Calabrese 0 (0/0, 0/0), Niccolò Piccionne 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 10 / 13 – Rimbalzi: 32 9 + 23 (Yannick Giombini 8) – Assist: 21 (Lorenzo Panzini 5)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: La Luciana Mosconi Ancona sconfitta al PalaCattani

AnconaToday è in caricamento