rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Basket

Serie B: La Luciana Mosconi torna al Pala Rossini per sfatare il tabù Ozzano

Dopo tre trasferte consecutive, la Luciana Mosconi Ancona si appresta a tornare al Pala Rossini contro la bestia nera Ozzano

Al Palarossini, domenica 27 febbraio, ore 18.00, arriva la Sinermatic Ozzano. Non un avversario nuovo per la Luciana Mosconi Ancona, che si trovano davanti una squadra che vanta un bilancio altamente favorevole contro di loro nelle gare finora disputate. Nei tre precedenti giocati Ozzano ha sempre vinto, compreso il match dell’andata disputato in Emilia lo scorso 6 novembre.

 Sul parquet di Passo Varano i ragazzi di Piero Coen affronteranno una New Flying Balls Ozzano targata Sinermatic che viaggia in piena zona playoff con i suoi 24 punti, dividendosi con Senigallia e Imola gli ultimi tre posti utili per accedere alla post season. Quella ozzanese è una squadra che ha costruito gran parte del suo fatturato in casa (8 vittorie su 12 arrivate al PalArti Grafiche Reggiani compresa quella dell’andata contro i dorici) ma che in trasferta ha saputo vincere comunque anche in campi importanti come Rieti, sponda NPC, e Cesena oltre che a Giulianova e Civitanova.

Ozzano arriva dal successo interno contro Civitanova, mentre nella trasferta più recente ha perso in maniera piuttosto marcata in casa della Real Sebastiani. La squadra affidata a coach Giuliano Loperfido si basa molto sul suo potenziale offensivo, ne sono dimostrazione gli oltre 76 punti segnati di media a partita che fanno il suo attacco uno dei migliori del girone C. Motivo principale, e chiave principale, dunque della partita sarà dato dal confronto tra la prolificità dell’attacco di Ozzano e la miglior difesa dell’intera Serie B dopo 20 giornate della Luciana Mosconi.

Ad analizzare l’avversario della Luciana Mosconi è come ogni settimana coach Emanuele Pancotto, vice coach dei bianconeroverdi dorici.
“Stiamo vivendo un gran momento, dobbiamo essere fieri ed orgogliosi del lavoro che stiamo svolgendo e che abbiamo fatto finora. Le vittorie sono la conseguenza di tutto l’impegno, voglia e dedizione che la Squadra mette ogni giorno. Prima della sosta per la Coppa Italia abbiamo altri due impegni probanti e tosti. Domenica ci sarà Ozzano, squadra che può essere definita una sorpresa del nostro girone che viaggia in orbita playoff e ha dimostrato ampiamente il suo valore. Una compagine con talento e fisicità su tutti ruoli. Hanno un gran potenziale offensivo, sia nei singoli che nel sistema di squadra. Dovremo essere bravi a fermare il loro talento in attacco, sia sul perimetro che sul post basso, cercando di non subire la fisicità e l’aggressività in difesa e a rimbalzo. Il tutto non dimenticando la sconfitta di un punto all’andata. Per noi questi due punti significherebbero tantissimo, per la nostra classifica e per il nostro cammino. Torniamo finalmente al PalaRossini dopo le 3 trasferte vittoriose, sarebbe bello per i ragazzi avere un supporto numeroso di pubblico, pronto ad aiutarci e spingerci per continuare il nostro momento favorevole”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: La Luciana Mosconi torna al Pala Rossini per sfatare il tabù Ozzano

AnconaToday è in caricamento