rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Basket

Serie B: La General Contractor Jesi vince il derby. Travolta la Luciana Mosconi

Partita mai esistita contro la General Contractor assoluta dominatrice e arrivata ora ad un passo dal quarto posto finale

La peggior Luciana Mosconi Ancona dell’anno affonda nel derby del PalaTriccoli di Jesi. Partita mai esistita contro la General Contractor assoluta dominatrice e arrivata ora ad un passo dal quarto posto finale. La squadra di Coen si sgretola davanti all’ordinata formazione leoncella che è avanti di 25 già all’intervallo dopo aver segnato 54 punti (33 nel solo secondo parziale) e trasforma il secondo tempo in uno scrimmage di metà settimana. Non riesce niente ai dorici, in una serata decisamente storta sotto ogni punto di vista. L’attacco segna con il contagocce tenendo un penoso 6% da tre punti (2/31) e la difesa non sorregge di certo il peso di un offensiva sterile. Ma è inutile addentrarsi nelle pieghe di una partita che ha perso di significato molto presto. Jesi conduce 21-12 al 10′ con capitan Ferraro e Marulli in evidenza. Il secondo quarto è quello praticamente decisivo con Jesi a +20 a -4’53” dalla pausa lunga e in allungo sul +27 (25-52) prima del 29-54 di metà corsa.

Nella ripresa le cose non cambiano con Jesi sul +31 al 30′ (71-40) e Ancona che non vede l’ora di farla finita. Non si riesce a trovare motivi di interesse in un ultimo quarto dove la Luciana Mosconi perde Bedin per falli e subisce l’espulsione di Coen per doppio tecnico. Jesi svuota la panchina concedendo spazio a tutti gli effettivi e pensa già all’ultima giornata dal sapore di spareggio per il quarto posto ad Ozzano. La Luciana Mosconi malconcia si getta nell’ultima settimana di regular season. Obbligo resettare e pensare come battere Faenza per cercare di conservare quantomeno il 7°posto in vista del turno di qualificazione per la prossima Serie B.

General Contractor Jesi – Luciana Mosconi Ancona 89-57 (21-12, 33-17, 17-11, 18-17)

General Contractor Jesi: Roberto Marulli 22 (2/2, 3/4), Massimiliano Ferraro 18 (4/4, 3/5), Antonio Valentini 14 (3/3, 2/3), Lorenzo Varaschin 11 (2/4, 0/0), Nicola Calabrese 8 (1/4, 2/8), Filippo Cicconi massi 6 (3/7, 0/0), Daniele Merletto 4 (0/0, 1/6), Giacomo Filippini 4 (2/7, 0/0), Yusupha Konteh 2 (1/2, 0/0), Francesco Giulietti 0 (0/0, 0/0), Josuè Vita 0 (0/0, 0/0), Patrick Gatti 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 20 / 24 – Rimbalzi: 46 9 + 37 (Massimiliano Ferraro 9) – Assist: 21 (Daniele Merletto 8)

Luciana Mosconi Ancona: Alberto Bedin 16 (7/9, 0/0), Lorenzo Panzini 8 (2/4, 1/4), Leonardo Ciribeni 7 (2/3, 1/6), Filippo Guerra 6 (2/7, 0/1), Nikodem Czoska 6 (2/4, 0/0), Tommaso Carnovali 4 (2/4, 0/5), Yannick Giombini 4 (2/3, 0/0), Matteo Ambrosin 4 (2/4, 0/9), Francesco Reggiani 2 (1/3, 0/5), Niccolò Piccionne 0 (0/0, 0/1), Sega Tamboura 0 (0/0, 0/0), Davide Petrilli 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 7 / 8 – Rimbalzi: 28 8 + 20 (Alberto Bedin 7) – Assist: 7 (Lorenzo Panzini 3)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: La General Contractor Jesi vince il derby. Travolta la Luciana Mosconi

AnconaToday è in caricamento