rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Basket

Serie B: la Luciana Mosconi batte Montegranaro. Coach Coen: "Vittoria difficile"

Partita complicata al Pala Rossini con i dorici che riescono a spuntarla con un grande quarto periodo

La Luciana Mosconi risolve il rebus-Sutor Montegranaro solo negli ultimi 3′ di una partita molto complicata. Al Palarossini la squadra di Piero Coen prende comunque altri due punti che le consente di arrivare a quota 22 in classifica e rimanere stabilmente in zona playoff (con una partita in meno) alla vigilia di un mini ciclo di fuoco che vedrà il team dorico giocare tre gare in trasferta nel giro di una settimana. Si inizierà sabato prossimo dalla gara sul campo dei Tigers Cesena, poi mercoledi 16 andrà in scena quella del recupero di Rimini e si chiuderà domenica 20 con il viaggio sul parquet del Giulianova. Una serie che dirà parecchio sul destino della squadra bianconeroverde che contro la Sutor è apparsa con qualche goccia di energia in meno rispetto ai tempi passati,. Questo ovviamente Piero Coen lo sa ed è pronto a mettersi all’opera per ridare smalto ai suoi ragazzi.

“Contro la Sutor era una partita che eravamo costretti a vincere – ammette il tecnico anconetano dopo il terzo successo casalingo in fila- e lo abbiamo fatto con tante difficoltà. Sicuramente la condizione non ottimale di qualche giocatore non ha aiutato, ma dobbiamo continuare ad analizzare senza alibi. Soprattutto dobbiamo pensare ad arrivare nelle migliori condizioni fisiche e mentali alla prossima gara. Quindi distribuiremo il lavoro settimanale in maniera diversa. I giocatori che stanno meglio dovranno mettersi più a disposizione della squadra. Oggi abbiamo creato poco per i compagni e questo deve essere assolutamente un aspetto da migliorare. Siamo alla 18’ giornata, e senza girarci tanto intorno questo torneo ci dice che ci saranno otto squadre che lotteranno per i 4 posti playoff restanti, considerando le quattro formazioni che oggi sono davanti. Questa è la realtà che d’altronde si era intuita sin dall’inizio di campionato. Noi continueremo a lavorare su noi stessi , con l’obiettivo di migliorarci come giocatori e come squadra. Non ci siamo mai esaltati ne depressi grazie alla regolarità che abbiamo avuto nei risultati ed oggi abbiamo più consapevolezza di ciò che siamo e su quello su cui poter migliorare. Ma i miglioramenti passeranno solamente con la disponibilità di tutti.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: la Luciana Mosconi batte Montegranaro. Coach Coen: "Vittoria difficile"

AnconaToday è in caricamento