Seconda vittoria del 2012: La Fileni Bpa batte Verona 71:70

Brutta e vincente! La Fileni di Coach Cioppi batte all'ultimo secondo Verona, sfruttando al massimo gli errori del quintetto scaligero e la vena realizzativa di Maggioli con un McConnell nuovamente decisivo

La Fileni ringrazia McConnell e Di Giuliomaria, portando a casa una vittoria che a due minuti dalla fine sembrava troppo lontana. In una stagione dove per vincere i leoncelli dovevano giocare il loro miglior basket, oggi contro la Tezenis sono arrivati 2 punti fondamentali, senza mai brillare, con l'aiuto di Di Giuliomaria, la cui accesa polemica con un tifoso arancioblù ha costato la gara a Verona rimettendo in corsa, con 4 tiri liberi (Maggioli e Hoover), il treno jesino.
Gli ultimi 10 secondi e l'esplosione del Palatriccoli dopo la penetrazione di McConnel sono momenti da incastonare nel ricordo di match fin li dominato dal quintento scaligero, più in palla e che sa sfruttare maggiormente la rotazione (eterno punto debole dei leoncelli).
Le scarse percentuali al tiro sono il risultato di una Fileni che entra poco in partita, collezionando una dopo l'altra una miriade di palle perse, pareggiate c'è da dire da Verona insolitamente sfrutta poco la sua netta superiorità e non riesce nell'allungo decisivo. 
Dopo Piacenza ci si aspettava un repentino cambio di marcia, come se la grande vittoria di pochi giorni fa fosse finalmente il trampolino finale verso una continuo di stagione all'insegna del ritrovato ottimismo e bel gioco: si è invece intravista la solita difficoltà ad attaccare il canestro e la netta differenza di organico a dispetto di una avversario qualitativamente superiore.
Se nei primi due quarti si gioca ad un tira e molla, è nel terzo che Verona mette la freccia allungando sul +9, vantaggio che stancamente (unica "emozione" l'unica tripla di Hoover al 5° tentativo) si trascina verso la fine. 
Unica nota positiva il solito Maggioli (25 pt con 6/8 dal campo) che maggiormente servito nell'ultimo quarto tiene a galla le speranze di rimonta della Fileni.
Poi ecco arrivare il colpo di testa di Di Giuliomaria, il tecnico e quel finale da cardiopalma con quella lancetta che non si vuole fermare spingendo McConnel al colpo di reni decisivo, gran tiro ed urlo liberatorio del PalaTriccoli. 
La classifica ora dice settimo posto, e per ora è tuttio ciò che si può avere. Per il resto bisognerà aspettare...e non poco!
 

Tabellino Fileni Bpa Jesi - Tezenis Verona 71:70

FILENI BPA JESI:  Maggioli 25 pt (37:00, 6/8, 1/2, 8r), Battisti ne, Hoover 5 pt (0/1, 1/5, 3r), Valentini ( 15:15, 0/1, 1r), Migliori 4 pt (20:15, 0/1, 1/2, 3r), Ginesi ne, Bargnesi ne, Di Giacomo ne, Brooks 16 pt (37:30, 5/9, 2/2, 4r), Santiangeli 4 (22:45, 2/4, 0/1, 2r), McConnell 17 pt (39:00, 5/14, 1/6, 2r). 
All.: Cioppi

TEZENIS VERONA: Brusamello ne, West 15 pt (37:45, 1/4, 2/5, 2r), Di Giuliomaria 16 pt (20:00, 2/3, 3/4, 6r), Porta 17 (32:45, 1/4, 2/5, 2r), Costa ne, Waleskowski 6 pt (22:00, 2/2, 0/1, 7r), Boscagin 8 pt (21:15, 4/9, 0/2, 4r), Colli ne, Banti 4 pt (22:30, 2/2, 0/1, 5r), Mariani (7:15, 0/1), Vikcevic 4 pt (27:00, 0/6, 0/3, 8r), Renzi (9:30, 0/1, 0/1, 2r)
All.: Martelossi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Schianto terribile a Posatora, tenta di evitare un gatto e si ribalta: è grave

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

Torna su
AnconaToday è in caricamento