Sport

La Curva dell'Aurora non vuole che Fabriano giochi a Jesi: «Se è uno scherzo ditelo»

Sono due gli striscioni apparsi nella notte davanti la sede dell'Aurora Basket e nei pressi del PalaTriccoli. Nelle scorse ore si è paventata la possibilità che Fabriano giochi il prossimo anno proprio nella casa dell'Aurora. Questo il duro comunicato degli ultras

«La Curva Nord Jesi chiede chiarimenti in merito alle voci trapelate in questi giorni circa uno possibile accordo per il trasferimento del Fabriano Basket per la prossima stagione al PalaTriccoli di Jesi per le gare casalinghe. Sia chiaro, non accetteremo mai la svendita del nostro palazzetto alla rivale di sempre».  E' questo il duro comunicato scritto dagli ultras della Curva Nord dell'Aurora Basket, dopo che nelle scorse ore è stata paventata la possibilità che Fabriano giochi in casa le partite al palazzetto dello sport di Jesi. Il motivo? Se i fabrianesi dovessero essere promossi in A2 (oggi gara 3 a Cividale) non potrebbero usufruire del loro impianto perchè non a norma (per la categoria) e per questo avrebbero chiesto la possibilità di spostarsi a Jesi per le partite casalinghe. «Qualora le voci siano fondate - continuano gli ultras leoncelli - chiediamo ai protagonisti di questa assurda trattativa di uscire allo scoperto e di prendersi le proprie responsabilità di fronte a tutta la città».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Curva dell'Aurora non vuole che Fabriano giochi a Jesi: «Se è uno scherzo ditelo»

AnconaToday è in caricamento