Federico Falappa e Benedetta Trillini
Sport

Trofeo Internazionale di Majano, Atletica Osimo protagonista con Falappa e Trillini

Federico Falappa e Benedetta Trillini del settore giovanile dell'atletica Amatori Osimo Bracaccini lasciano il segno nella 24^ Edizione del Trofeo Internazionale di Majano

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

ATLETICA - Federico Falappa e Benedetta Trillini del settore giovanile dell'atletica Amatori Osimo Bracaccini lasciano il segno nella 24^ Edizione del Trofeo Internazionale di Majano 

In questo importante manifestazione Internazionale, riservata alle categorie Cadetti under 16 e Ragazzi under 14 , con 14 Rappresentative Nazionali e 6 Europee estere, per la seconda volta la rappresentativa Marchigiana ritorna al successo .

Quattro le vittorie individuali ottenute dagli atleti Marchigiani e tra queste quella importante di Lorenzo Falappa, un'atleta sopra le righe che oltre alla vittoria ottenuta con la misura di m.1e 59 centimetri, migliora di 2 cm. il suo precedente personale . Lorenzo guadagnatasi meritatamente la convocazione dalla Fidal Regionale a far parte della rappresentativa Marchigiana, non ha deluso le attese, con un risultato di alto valore tecnico ha meravigliato e sorpreso un po' tutti gli addetti ai lavori.

Grande carattere il suo, che all'ombra di suo fratello Federico uno tra i migliori mezzofondisti marchigiani, dopo un'esperienza vissuta all'ombra di suo fratello, si è avvicinato al salto in alto alla fine dell'anno scorso, sin da subito ha ottenuto ottimi risultati che l'hanno portato a credere in questa specialità.

Salto dopo salto, un Lorenzo in giornata di grazia, ha saputo dominare le forti emozioni ha cominciato a sciogliersi ed ha divertirsi, giusto approccio questo, che l'ha portato progressivamente a salire sempre più il alto verso l'1,59 cm., che al primo tentativo agevolmente ha superato.

Consapevole del valore del risultato da lui ottenuto, già guarda in alto verso il suo prossimo obbiettivo quello di portare l'asticella oltre gli 1.60 cm. .

Questa importante esperienza, l'aiuterà a capire su come lavorare in futuro nel mettere a posto la perfetta gestualità di tutte le varie fasi del salto, di sapersi controllare a livello emotivo ed i avere sempre più confidenza nelle gare che contano, tutto ciò per continuare a salire ancora salire sempre più in alto.

L'altra saltatrice del team giovanile Benedetta Trillini ha conquistato un ottima 8^ posizione.

Da considerarsi più che buona la sua prova in quanto le sue non perfette condizioni fisiche le hanno impedito di esprimere le sue potenzialità e doti fisiche che non le mancano. Siamo sicuri che Benedetta, ragazza di grande carattere grinta mai paga dei risultati nel prosieguo della stagione tornerà a salire sempre più in alto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trofeo Internazionale di Majano, Atletica Osimo protagonista con Falappa e Trillini

AnconaToday è in caricamento