Manuel Nemo
Sport

Atletica Osimo: successi per Nemo e Malatini alle prove multiple indoor

Secondo fine settimana di gare per l'atletica leggera marchigiana, con un ricco programma, e nuove affermazioni per l'ASD Atletica Osimo. Si cominciava sabato 18 gennaio, nel pomeriggio, con il Meeting Nazionale Indoor, al Banca Marche Palas di Ancona

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Secondo fine settimana di gare per l'atletica leggera marchigiana, con un ricco programma, e nuove affermazioni per l'ASD Atletica Osimo. Si cominciava sabato 18 gennaio, nel pomeriggio, con il Meeting Nazionale Indoor, al Banca Marche Palas di Ancona.

Risultato di rilievo ancora una volta per l'osimana della T.A.M. Valentina Natalucci, terza nei 400 m. con il tempo di 57.11, con primato personale migliorato di oltre un secondo e mezzo. Tra i numerosi partecipanti alle batterie dei 60 m. piani, Michele Coppari (tempo di 7.71), Andrea Beccacece (7.82, primato personale), Simone Sabbatini (7.82, personale), Cristiano Giuseppetti (7.91) ed il due volte campione italiano del 2013, indoor ed outdoor, per le categorie FISDIR, Gaetano Schimmenti (7.92). Nei 60 piani donne, gara vinta dall'azzurra Chiara Bazzoni (C.S. Esercito), Silvia Verolo dopo l'8.54 in batteria, arrivava prima nella finale 4 con il tempo di 8.46. Per i 400 m. esordio nella categoria allievi per Andrea Fossati Pesaresi con 59.45; nel doppio giro di pista femminile, oltre al risultato della Natalucci, l'1.04.14 dell'allieva Debora Baldinelli. Nel lancio del peso, secondo posto per la juniores Emma Mengani con il suo nuovo personale di m. 7.78; nella stessa categoria, terzo Davide Baldinelli con m. 9.32, quarto Alessio Tiffi Magi con m. 7.35. Quarto anche l'allievo Gianluca Re con m. 11.20. Proprio dal peso è arrivato uno dei migliori risultati della giornata, con Lorenzo Del Gatto che ha stabilito il nuovo record regionale, categoria promesse, con la misura di m. 16.88.

ANCONA 26.01.2013-1-2Nel pomeriggio di sabato prendevano il via anche le prime prove dell'eptathlon maschile: in gara gli osimani della T.A.M. Manuel Nemo, categoria juniores e Leonardo Malatini (nella foto a lato), categoria promesse. La competizione, terminata nel pomeriggio di domenica 19, ha visto il successo di entrambi gli atleti. Per Nemo risultato finale di 4.614 punti, che costituisce il suo nuovo primato personale, il nuovo record sociale e la possibilità di partecipare ai Campionati Italiani, avendo ampiamente superato il minimo previsto di 3.800 punti. Per Malatini punteggio finale di 4.096 ed obiettivo dei Campionati Italiani centrato (erano richiesti 4.000 punti). Il programma della domenica pomeriggio si completava con altre gare del Meeting Nazionale. Nei 200 m. uomini, Michele Coppari (tempo di 24.31), Simone Sabbatini (24.87, personale) e Cristiano Giuseppetti (25.95); negli 800 m. uomini Enrico Rossi (2.03.49, personale); negli 800 m. femminili Debora Baldinelli (quinta con 2.23.34). Simone Sabbatini al via anche nei 60 m. hs allievi: terzo in batteria ed in finale, rispettivamente con il tempo di 9.07 e 8.96. Nei 60 hs. donne, bella prestazione di Silvia Verolo: quarta in batteria con 9.78 e quarta in finale con il suo primato personale di 9.66, tempo che, però, non le consente l'accesso ai Campionati Italiani per soli due centesimi.

Domenica 19 le gare indoor erano iniziate in mattinata con il Festival Prove Multiple Giovanili: nel tetrathlon allieve, buon quinto posto per Caterina Santoni, con punteggio finale di 1.925 (primato personale); nel tetrathlon cadetti ottavo posto per Denny Sanseverinati (da segnalare l'ottima prestazione nella gara dei 1.000 m., dove è arrivato primo con il tempo di 3.03.91) e diciannovesimo posto per Alessandro Niro. Tra le cadette, anche per loro quattro prove, nono posto per Greta Luchetti, quindicesima Nicole Pizzichini, ventunesima Federica Mascolo e ventitreesima Ottavia Giorgi. Come si diceva all'inizio, molte le gare in programma. Non poteva mancare la corsa campestre: domenica mattina a Senigallia 3° Cross Città di Senigallia - 1^ Prova CdS Assoluti. Nella gara juniores di 8 km. erano al via alcuni atleti osimani della T.A.M.: Redon Hamiti, Nicholas Sanseverinati e Matteo Sconocchini, giunti al traguardo rispettivamente al settimo, decimo ed undicesimo posto, un risultato che li vede per ora terzi nella classifica a squadre. Nel cross lungo maschile, di 10 km. in gara Roberto Falappa ed il loro allenatore, atleta della T.A.M., Francesco Di Leva.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica Osimo: successi per Nemo e Malatini alle prove multiple indoor

AnconaToday è in caricamento