Sport

L'atletica Osimo alle gare indoor del 2 e 3 febbraio 2013

In attesa dei Campionati Italiani, continua a pieno ritmo l'attività indoor di atletica leggera, presso il Banca Marche Palas di Ancona. Numeri da record nel fine settimana di sabato 2 e domenica 3 febbraio

In attesa dei Campionati Italiani, continua a pieno ritmo l'attività indoor di atletica leggera, presso il Banca Marche Palas di Ancona. Numeri da record nel fine settimana di sabato 2 e domenica 3 febbraio, per quanto riguarda i partecipanti al Meeting Nazionale Assoluto ed al Meeting Nazionale Giovanile. Ed anche risultati di rilievo, grazie alla presenza di atleti di livello assoluto: sabato pomeriggio il triplista Daniele Greco, ricordiamo quarto alle Olimpiadi di Londra, ha saltato oltre i 17 metri (17.07), superando il limite previsto per la partecipazione ai prossimi Campionati Europei Indoor di Goteborg. Lo stesso ha fatto, il giorno seguente, Emanuele Catania, ottenendo la misura di 7.96 m. nel salto in lungo. Presente in gara, per un test, anche il primatista italiano Andrew Howe. E l'Atletica Osimo non è mancata all'appuntamento del fine settimana, schierando i suoi atleti (confluiti nella Tecno Adriatletica Marche) in molte delle gare in programma. Sabato pomeriggio: Francesco Cappanera, Michele Coppari, Andrea Beccacece, Matteo Sconocchini, Gianluca Re nei 200 m.; Leonardo Malatini nei 60 m. hs.; Gianluca Re nel lancio del peso kg. 5.000 allievi; Silvia Verolo, Giuditta Baldinelli, Virginia Petetti e Caterina Santoni nei 200 m. donne; Silvia Verolo nei 60 m. hs. donne; Caterina Santoni nei 60 m. hs. allieve. Domenica pomeriggio: Lorenzo Trucchia e Fabrizio Giambra (cat. MM45) nei 60 m.; Tommaso Giuliodori e Andrea Beccacece nei 400 m.; Francesco Cappanera e Marco Torcianti nel salto in lungo; Virginia Petetti e Giuditta Baldinelli nei 400 m. La mattina della domenica, meeting giovanile dedicato alle categorie cadetti/e e ragazzi/e. Venti atleti accompagnati dagli istruttori Emanuele Galassi, Carla Raffaelli, Fabiola Dolcini e Lina Frontini hanno corso, saltato e lanciato insieme a qualche altro centinaio di piccoli atleti provenienti da tutta Italia (oltre novecento atleti - gara iscritti!). Tra i cadetti buon quarto posto nei 60 m. hs di Simone Sabbatini con 9.31 (primato personale). Per le altre gare: nei 200 m. Matteo Ippoliti (27.99) e Federico Casavecchia (28.62); nel salto in lungo Federico Casavecchia (m. 4.64), Simone Sabbatini (m. 4.63), Matteo Ippoliti (m. 4.25); nel lancio del peso Alessio Tonti (m. 8.38). Tra le cadette: nei 200 m. Valentina Tozzo (29.21), Debora Baldinelli (29.70), Greta Luchetti (30.23) e Federica Mascolo (32.65); nei 60 m. hs. Federica Mascolo (12.04); nel salto in lungo Greta Luchetti (m. 3.95); nel lancio del peso Valentina Tozzo (quinto posto con m. 8.42), Debora Baldinelli (m. 6.58), Irene Montalbò (m. 5.33). Per la categoria ragazzi: nei 60 m. Alessandro Niro (9.70), Giuseppe Baldinelli (10.20), Davide Marchetti (10.62) e Antonio Serafino (10.63); nei 200 m. Nicola Tartari (31.81), Alessandro Niro (33.98) ed Edoardo Manti (34.83); nel salto in lungo Nicola Tartari (m. 3.70), Edoardo Manti (m. 3.12) e Davide Marchetti (m. 2.55); nel lancio del peso Antonio Serafino (m. 7.24) e Giuseppe Baldinelli (m. 6.50). Nella categoria ragazze: per i 60 m. piani Simona Mengani (decimo posto con 9.09), Silvia Riderelli Belli (9.63) e Lucrezia La Fratta (11.57); per i 200 m. Simona Mengani (31.42) e Francesca Romana Innocenzi (34.03); per il salto in alto Giulia Tonti (buon quarto posto con m. 1.15, stessa misura della terza classificata, ma con un errore in più); per il salto in lungo Giulia Tonti (m. 3.59) e Francesca Romana Innocenzi (m. 3.21); per il lancio del peso Lucrezia La Fratta (m. 5.23). E domenica 10 febbraio torna la corsa campestre con l'appuntamento più importante della stagione: i Campionati Italiani Individuali che per il 2013 saranno ospitati nella nostra Regione, presso lo splendido scenario paesaggistico dell'Abbadia di Fiastra (Macerata). Tre gli atleti osimani della T.A.M. iscritti: Redon Hamiti e Matteo Sconocchini per la categoria juniores; Nicholas Sanseverinati per la categoria allievi.

In attesa dei Campionati Italiani, continua a pieno ritmo l'attività indoor di atletica leggera, presso il Banca Marche Palas di Ancona. Numeri da record nel fine settimana di sabato 2 e domenica 3 febbraio, per quanto riguarda i partecipanti al Meeting Nazionale Assoluto ed al Meeting Nazionale Giovanile. Ed anche risultati di rilievo, grazie alla presenza di atleti di livello assoluto: sabato pomeriggio il triplista Daniele Greco, ricordiamo quarto alle Olimpiadi di Londra, ha saltato oltre i 17 metri (17.07), superando il limite previsto per la partecipazione ai prossimi Campionati Europei Indoor di Goteborg. Lo stesso ha fatto, il giorno seguente, Emanuele Catania, ottenendo la misura di 7.96 m. nel salto in lungo. Presente in gara, per un test, anche il primatista italiano Andrew Howe. E l'Atletica Osimo non è mancata all'appuntamento del fine settimana, schierando i suoi atleti (confluiti nella Tecno Adriatletica Marche) in molte delle gare in programma. Sabato pomeriggio: Francesco Cappanera, Michele Coppari, Andrea Beccacece, Matteo Sconocchini, Gianluca Re nei 200 m.; Leonardo Malatini nei 60 m. hs.; Gianluca Re nel lancio del peso kg. 5.000 allievi; Silvia Verolo, Giuditta Baldinelli, Virginia Petetti e Caterina Santoni nei 200 m. donne; Silvia Verolo nei 60 m. hs. donne; Caterina Santoni nei 60 m. hs. allieve. Domenica pomeriggio: Lorenzo Trucchia e Fabrizio Giambra (cat. MM45) nei 60 m.; Tommaso Giuliodori e Andrea Beccacece nei 400 m.; Francesco Cappanera e Marco Torcianti nel salto in lungo; Virginia Petetti e Giuditta Baldinelli nei 400 m. La mattina della domenica, meeting giovanile dedicato alle categorie cadetti/e e ragazzi/e. Venti atleti accompagnati dagli istruttori Emanuele Galassi, Carla Raffaelli, Fabiola Dolcini e Lina Frontini hanno corso, saltato e lanciato insieme a qualche altro centinaio di piccoli atleti provenienti da tutta Italia (oltre novecento atleti - gara iscritti!). Tra i cadetti buon quarto posto nei 60 m. hs di Simone Sabbatini con 9.31 (primato personale). Per le altre gare: nei 200 m. Matteo Ippoliti (27.99) e Federico Casavecchia (28.62); nel salto in lungo Federico Casavecchia (m. 4.64), Simone Sabbatini (m. 4.63), Matteo Ippoliti (m. 4.25); nel lancio del peso Alessio Tonti (m. 8.38). Tra le cadette: nei 200 m. Valentina Tozzo (29.21), Debora Baldinelli (29.70), Greta Luchetti (30.23) e Federica Mascolo (32.65); nei 60 m. hs. Federica Mascolo (12.04); nel salto in lungo Greta Luchetti (m. 3.95); nel lancio del peso Valentina Tozzo (quinto posto con m. 8.42), Debora Baldinelli (m. 6.58), Irene Montalbò (m. 5.33). Per la categoria ragazzi: nei 60 m. Alessandro Niro (9.70), Giuseppe Baldinelli (10.20), Davide Marchetti (10.62) e Antonio Serafino (10.63); nei 200 m. Nicola Tartari (31.81), Alessandro Niro (33.98) ed Edoardo Manti (34.83); nel salto in lungo Nicola Tartari (m. 3.70), Edoardo Manti (m. 3.12) e Davide Marchetti (m. 2.55); nel lancio del peso Antonio Serafino (m. 7.24) e Giuseppe Baldinelli (m. 6.50). Nella categoria ragazze: per i 60 m. piani Simona Mengani (decimo posto con 9.09), Silvia Riderelli Belli (9.63) e Lucrezia La Fratta (11.57); per i 200 m. Simona Mengani (31.42) e Francesca Romana Innocenzi (34.03); per il salto in alto Giulia Tonti (buon quarto posto con m. 1.15, stessa misura della terza classificata, ma con un errore in più); per il salto in lungo Giulia Tonti (m. 3.59) e Francesca Romana Innocenzi (m. 3.21); per il lancio del peso Lucrezia La Fratta (m. 5.23). E domenica 10 febbraio torna la corsa campestre con l'appuntamento più importante della stagione: i Campionati Italiani Individuali che per il 2013 saranno ospitati nella nostra Regione, presso lo splendido scenario paesaggistico dell'Abbadia di Fiastra (Macerata). Tre gli atleti osimani della T.A.M. iscritti: Redon Hamiti e Matteo Sconocchini per la categoria juniores; Nicholas Sanseverinati per la categoria allievi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'atletica Osimo alle gare indoor del 2 e 3 febbraio 2013

AnconaToday è in caricamento