L'Atletica Osimo alla coppa giovani 2013.

Fine settimana dedicato ai giovani, per una festa dell'atletica leggera: è con questo spirito che deve essere stata ideata la Coppa Giovani 2013, la manifestazione che si è svolta all'interno del Banca Marche Palas

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Fine settimana dedicato ai giovani, per una festa dell'atletica leggera: è con questo spirito che deve essere stata ideata la Coppa Giovani 2013, manifestazione rivolta alle categorie cadetti/e, ragazzi/e ed esordienti che sabato 16 e domenica 17 marzo si è svolta all'interno del Banca Marche Palas di Ancona.

L'Atletica Osimo ha partecipato con venticinque atleti per le categorie ragazzi/e e cadetti/e, nelle gare che si sono svolte nei pomeriggi di sabato e di domenica. Il miglior risultato lo ha ottenuto Debora Baldinelli che è tornata alla vittoria nei 1.000 m. cadette: dopo una gara condotta con intelligenza, un allungo finale le ha consentito di superare una delle atlete rivali di questa stagione, Azzurra Ilari, registrando il suo nuovo personale di 3.11.98. Altri risultati di rilievo tra i cadetti, il terzo posto di Simone Sabbatini nei 60 m. hs (tempo 9.43); il quarto e sesto posto nel salto in alto, rispettivamente con Samuele Zoppi che con m. 1.54 ha realizzato il suo nuovo personale e Gianmaria Cola con m. 1.43; il quarto posto di Andrea Fossati Pesaresi nel lancio del peso con m. 10.53 (primato personale migliorato di quasi un metro); il terzo posto della staffetta 4x200 maschile (Simone Sabbatini - Samuele Zoppi - Federico Casavecchia - Lorenzo Rossini).

Tra le cadette, oltre alla vittoria della Baldinelli, il quarto posto della staffetta 4x200 (Greta Luchetti - Valentina Tozzo - Debora Baldinelli - Federica Mascolo). Nella categoria ragazze, quinto posto per Nicole Pizzichini nel salto in lungo, con m. 3.72 (primato personale). Ma la vera festa è stata la mattina della domenica, quando oltre trecento esordienti hanno invaso il Palaindoor per prendere parte alle stazioni di gioco appositamente predisposte: salti, corse, lancio della palla, percorsi e staffette hanno impegnato i piccoli atleti, dai sei agli undici anni. Un'emozione sicuramente, per i genitori in tribuna, vederli con addosso maglie e canotte colorate, come gli atleti più grandi, senza però l'importanza del tempo o della misura realizzata, ma con l'unico desiderio di giocare e divertirsi. Fabiola, Carla, Lina, Luigi e Leonardo, con la collaborazione di alcuni genitori ed atleti delle categorie superiori, hanno accompagnato gli oltre venti esordienti dell'Atletica Osimo.

Al termine, per l'assegnazione della coppa, una speciale classifica che teneva conto dei migliori risultati in alcune specialità per la categoria cadetti/e, della combinazione tra due gare (tra corse e concorsi) per la categoria ragazzi/e e del numero dei partecipanti per la categoria esordienti. L'Atletica Sangiorgese Tecnolift è risultata prima nella classifica maschile, mentre l'Atletica Fabriano ha vinto la classifica femminile. La Coppa Giovani è stata una delle ultime manifestazioni indoor di atletica leggera; nel prossimo fine settimana il Banca Marche Palas ospiterà i Campionati Italiani FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva e Relazionale) e FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali). E domenica 24 corsa campestre a Porto San Giorgio con le staffette 3 x 1.000 cadetti/e - ragazzi/e ed il Festival del cross esordienti.

Torna su
AnconaToday è in caricamento