Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Il settore giovanile dell’Atletica Osimo Bracaccini al Cross piemontese di Volpiano

Domenica 10 novembre con il IX Cross della Volpe di Volpiano (Torino) si è aperta ufficialmente la stagione Nazionale delle corse campestri

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Domenica 10 novembre con il IX Cross della Volpe di Volpiano (Torino) si è aperta ufficialmente la stagione Nazionale delle corse campestri .

A questa prima prova, organizzata dal Runner Team 99 SBV e valida come selezione per i prossimi campionati Europei di corsa campestre in programma a Belgrado (Serbia) per il prossimo 8 dicembre, si sono presentati al via i migliori interpreti del cross Nazionale.

Sui verdi prati del parco Smat di Volpiano, sotto un tiepido sole autunnale, hanno preso avvio una serie di gare riservate agli assoluti maschili e femminili e a tutte le categorie del settore giovanile alle quali hanno preso parte con tanto agonismo ed entusiasmo, otto atleti della società Atletica Amatori Osimo Bracaccini.

In queste gare di corsa campestre , nelle quali non si gareggia contro il tempo ma contro gli avversari, nella prima gara riservata alla Cat. Cadette Giada Moresi è giunta 23^ assoluta mentre l'Allieva campionessa regionale in carica, Martina Strappato, ha gareggiato nella batteria riservata alle categorie Junior e Allieve, ed in quest'ultima categoria si è classificata 16^.

Nella batteria più numerosa e combattiva, dove hanno preso il via un centinaio di atleti Allievi e Senior, i ragazzi osimani hanno avuto la possibilità di misurarsi con i più forti atleti del Nord Italia; Luca Marconi è giunto 56° Assoluto 15° di Cat. seguito dai suoi compagni di squadra Lorenzo Lana 40° di Cat., Alessandro Antonini 31° di cat., Elia Manzotti 39° di Cat. e Lorenzo Cantarini 41°.

Inoltre in questa manifestazione era prevista una gara riservata alle categorie dei Master, nella quale Sergio Strappato (Master 50) si è piazzato 24° assoluto.

Nella gara clou della manifestazione, dove erano presenti i più forti interpreti della specialità, sul tracciato di Km.9 in campo maschile si è imposto Simone Gariboldi (Fiamme Oro) che, autore di una bellissima rimonta nel giro finale, ha preceduto di una decina di metri il campione italiano di maratonina Giammarco Buttazzo.

Insieme a tanti atleti da nazionale in questa batteria, , ha gareggiato anche Massimiliano Strappato, autore come sempre di un'ottima prestazione che, giunto 34° assoluto, si è classificato 20° nella categoria Promesse mentre l'altro osimano, Eros Marchetti, si è classificato 53° Assoluto.

In campo femminile, sul percorso di 7 Km., netto successo della biellese dell'Esercito Elena Romagnolo, che ha lasciato alle sue spalle la cuneese Elisa Desco (Atl. Alta Valtellina), bronzo ai mondiali di corsa in montagna.

Questa trasferta Piemontese, per i ragazzi accompagnati dal loro tecnico Rosario Pirani, è risultato essere un buon banco di prova per affrontare al meglio le prossime gare crossistiche regionali.

Nella stessa giornata a Controguerra (TE), nella gara internazionale "La Corsa di San Martino" con una cifra record di oltre 3.000 atleti partenti, provenienti da tutto l'Abruzzo, le Marche e altre Regioni limitrofe , le sorelle Maria Letizia Borgognoni nella categoria esordienti 2003-2004 è giunta prima assoluta e sua sorella Anna Lisa in quella 2004-2005 si è classificata 4^ assoluta

Nella Foto: Luca Marconi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il settore giovanile dell’Atletica Osimo Bracaccini al Cross piemontese di Volpiano

AnconaToday è in caricamento