Atletica, inizio di stagione in crescita per i fratelli Falappa

Per entrambi i fratelli Falappa, un inizio di stagione in forte crescita

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

L´atletica leggera autodor Domenica scorsa ha aperto la stagione agonista sull'anello rosso della pista di Atletica di Fermo con la tradizionale 22° Edizione del Trofeo Città di Fermo. A questo avvenimento sportivo, uno tra i più attesi e importanti appuntamenti dell'inizio dell'anno gare per tutti, da quelle promozionali dei piccoli atleti Esordienti al settore giovanile e assoluto, i quali atleti in gran numero hanno preso parte alle 24 gare messe in programma dai 50 m. piani fino ai 1.000 m. a gare di salto in alto, lungo e con l'asta . Visti gli importanti risultati ottenuti non si può che dire che il 2017 sportivo su pista all'aperto è iniziato sotto buoni auspici. Su tutti quello del martellista Under 18, Giorgio Olivieri campione Italiano del lancio del martello, che ha proiettato l'attrezzo a m. 73,54, un metro e mezzo più in la del suo precedente primato personale e a soli due metri dal primato Nazionale. Tra i tanti risultati di rilievo che hanno impreziosito e valorizzato l'importante manifestazione di Atletica quelli ottenuti dai due fratelli Falappa Federico e Lorenzo, portacolori dell'Atletica Amatori Osimo Bracaccini. Per i due fratelli Falappa, un significativo 2017 iniziato in forte crescita fisico sportiva ampiamente dimostrato nella positiva stagione agonistica indoor, proseguita poi in questo 22° Trofeo Città di Fermo. Il poliedrico Lorenzo, cresciuto insieme al fratello Federico nel vivaio giovanile dell'Atletica Braccaccini, dopo una sua prima esperienza nel mezzofondo, passato alle gare di velocità e nei salti, specialità nelle quali ha dimostrato di possedere delle buone qualità. E proprio nella pedana del salto in lungo di Fermo Lorenzo conferma il suo valore in questa specialità classificandosi, in gergo ciclistico al fotofinish, al 2° posto dietro di un solo cm. dal vincitore, Giovanni Liberato della Polisportiva Molise. Perfetto il suo gesto atletico eseguito con buona velocità di esecuzione e uno stacco perfetto è riuscito nella terza prova a raggiungere la misura di m. 5,59, di 5 cm sotto al suo personale. Dietro di lui al 3° posto si piazza il corregionale Matteo Coletta della Sef Stamura Ancona, confermandosi ancora una volta il miglior lunghista Marchigiano nella categoria dei cadetti Dalla pedana del lungo alla gara degli 80 metri piani. Primo posto per Stefano Vitturini della Sport Atletica Fermo, e 4° posto per Lorenzo con il tempo di 9"98, che migliorandosi di 3 decimi realizza il suo nuovo personale. Federico, Il maggiore dei fratelli Falappa, al suo primo anno nella categoria Juniores, dall'inizio dell'anno ha iniziato a inanellare una serie di record personali. sia nei 400 che negli 800 metri dove un mese ai campionati Italiani ha realizzato l suo personale portandolo a 1' ? ?mdolo Farmacia San Lorenzo dei Dr. Ludergnani R. e c. snc rreahai fa ha stabilito DOVE UN MESE FA DOVE AI RECENTI CAMPIONATI Italiani , Nella gara dei 300 m. di Fermo vinta da Alessandro Gasperoni dell'Olimpus San Marino Atletica, facile vittoria per Federico in batteria e 4° posto assoluto in quella generale preceduto da due atleti di categoria superiore . Grande merito quindi per questi due ragazzi , seguiti sin dall'inizio della loro attività sportiva, da Giuseppe Carbonari, un tecnico che non urla e non mette pressione ai ragazzi con un feedback efficace che nel tempo porta risultati . L'estroso Federico ed il tranquillo e serafico Lorenzo sono due ragazzi, che nel tempo hanno imparato che solo attraverso il sacrificio la costanza la disciplina e l'applicazione sono le giuste prerogative per raggiungere i propri obbiettivi. Esempio il loro, per tutti quei ragazzi che vogliono avvicinarsi a conoscere e praticare lo Sport l'ATLETICA LEGGERA . Gianni Le Moglie

Torna su
AnconaToday è in caricamento