Atletica Falconara, devolute alla protezione civile le quote di iscrizione alla Mezza Maratona

La manifestazione si sarebbe dovuta svolgere l'8 marzo scorso, ma è stata annullata a causa dell'emergenza sanitaria

foto di repertorio

Lo sport si ferma, ma non la solidarietà. L'Atletica Falconara, associazione sportiva che ogni anno organizza la Maratona d'autunno e supporta altre importanti iniziative sportive falconaresi, ha devoluto alla Protezione civile 355 euro, ossia le quote di iscrizione di 25 atleti che avrebbero dovuto partecipare alla Mezza Maratona di Civitanova Marche. La manifestazione si sarebbe dovuta svolgere l'8 marzo scorso, ma è stata annullata a causa dell'emergenza sanitaria. Gli atleti dell'associazione falconarese, che avevano già versato quota di iscrizione, hanno deciso di devolvere l'intero importo alla Protezione civile nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ringrazio per il gesto di solidarietà gli atleti, che hanno rinunciato alla quota di iscrizione per dare anche il loro contributo alla battaglia contro il Coronavirus – dice Domenico Spadaro, vicepresidente e direttore generale dell'Atletica Falconara – La speranza è quella di ritrovarci al più presto, per tornare a vivere lo sport in gruppo come lo abbiamo sempre praticato».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Va a votare, viene presa a calci e pugni da uno sconosciuto: choc al seggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento