Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

L’atletica Bracaccini: pronta per le ultime sfide di stagione

Dopo la parentesi quasi estiva, i ragazzi e gli atleti master dall'Atletica Amatori Osimo Bracaccini sono pronti e più che mai motivati ad affrontare le ultime sfide di questa stagione agonistica che sta andando verso la sua conclusione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Dopo la parentesi quasi estiva, i ragazzi e gli atleti master dall'Atletica Amatori Osimo Bracaccini sono pronti e più che mai motivati ad affrontare le ultime sfide di questa stagione agonistica che sta andando verso la sua conclusione.

Analizzata la quantità, ma soprattutto la qualità, dei risultati sportivi sin qui ottenuti, possiamo affermare senza ombra di dubbio che sono stati più che positivi rispetto le passate stagioni.

Una delle note liete di questa Società dilettantistica Osimana sono i ragazzi del settore giovanile, che hanno dimostrato di aver raggiunto quella capacità tecnico sportiva per poter recitare un ruolo da protagonista in questo fine stagione agonistico 2014.

Se i giovani si sono messi in evidenza , non sono stati da meno il gruppo dei Master che, soprattutto con il settore femminile, ha dominato in tutte le prove e gare disputatesi in campo Regionale.

I primi successi sportivi di quest'anno sono subito arrivati con la stagione crossistica, invernale con la conquista dei primi titoli Regionali di squadra e individuali .

La forte determinazione ed il coinvolgente spirito di gruppo delle master femminili, che nel loro palmares annovera un titolo Italiano di corsa su strada a squadre, sono state coronate con la conquista di tre titoli Regionali a squadre: nella Corsa Campestre, nella Mezza Maratona e nella Corsa su strada Km.10.

Altri due titoli individuali sono stati poi conquistati nella 10 Km. su strada da Francesca Capobelli MF.45 e Renata Massera MF.65. e da Annarita Stefanini nella Corsa in montagna.

I tanti secondi posti ma soprattutto le tantissime belle prestazioni offerte da Roberta Giaccaglia, Roberta Staffolani, Fiorisa Bonifazi, Paola Maria Pesarini, Renata Massera, Chiara D'Alonzo, Vincenza Ricco, Maria Cristina Conti, Ester Paciarotti Rosa Squadroni, Marilena Cesarini e Dorina Magini, hanno fatto del team rosa della Bracaccini un'eccellenza nel movimento Master femminile Marchigiano.

Diverse e soprattutto a livello Nazionale sono state le punte di eccellenza raggiunte quest'anno dal settore giovanile, in special modo con Azzurra Ilari che al suo primo anno nella categoria Allieve oltre ad aver fatto suo il Record Regionale nei 3.000 Indoor, ha conquistato i titoli Regionali nella corsa Campestre e nei venti minuti di corsa su pista. Ma, soprattutto, Azzurra ad Isernia ha conquistato il titolo di Vice Campionessa Italiana nella gara 6 Km su strada, miglior risultato di sempre di un'atleta del settore giovanile dell'Atletica Bracaccini di Osimo.

Questa sua performance è stata coronata dalle brillanti prestazioni fornite dalle sue compagne di squadra Rebecca Badioli, Laura Scoccianti, Martina Strappato, Beatrice Cavezzi, e Sarah Badioli giunta 14^ nella categ. Junior, le quali tutte insieme hanno festeggiato questo importante risultato con Giuseppe Carbonari che da anni cura e segue la loro preparazione .

Altro titolo individuale nei 200 m. ostacoli l'ha conquistato Caterina Paccamiccio, che insieme all'altro atleta emergente il cadetto Federico Falappa e Gaia Meschini, ha più volte fatto parte della rappresentativa Marchigiana nei vari Campionati Italiani ed incontri Interregionali .

Un altro significativo titolo regionale a squadre di corsa campestre al femminile lo hanno poi conquistato nella Cat. Ragazze: Maria Letizia Borgognoni, Gaia Meschini, BenedettaTrillini, Chiara Sanseverinati, Linda Cardoni, Sofia Foganti, Sara Oncini, Miriam Mazzieri, federica Palombo, Irene Tortora, Rachele Bolognini.

Dal settore giovanile sono usciti atleti che hanno rappresentato l'Italia in gare Internazionali, divenuto poi nel tempo bacino di atleti per i vari Istituti Scolastici della Città di Osimo, e proprio con Massimiliano Strappato, i fratelli Elia e Renato D'ercole, Daniele Dignani, Nico Baldassarri e Giuseppe Lo Martire, l'Istituto Corridoni Campana ha conquistato due titoli Italiani Studenteschi nella corsa campestre.

Sulla scia del nuovo tecnico della società Massimiliano Strappato, vincitore quest'anno in diverse corse su strada, gli Junior Lana Lorenzo e Luca Marconi hanno suscitato un'ottima impressione e soprattutto dimostrato una crescita sportiva confortante per il futuro nelle gare su strada .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’atletica Bracaccini: pronta per le ultime sfide di stagione

AnconaToday è in caricamento