Atletica, weekend tricolore per gli allievi

Al Palaindoor, sabato 9 e domenica 10 febbraio, protagonisti i migliori talenti italiani che si contendono i titoli under 18, con ingresso gratuito per il pubblico

Angelica Ghergo

Giovani in pista nel weekend di Ancona, sabato 9 e domenica 10 febbraio, ai Campionati Italiani Allievi indoor con 870 atleti-gara nati nel 2002 e 2003, in rappresentanza di 220 società, per contendersi 26 titoli di categoria. Tra i più attesi, al maschile, nei 400 metri il campione europeo under 18 Lorenzo Benati (Atl. Roma Acquacetosa), quest’anno sceso a 47”83 per arrivare a soli sei centesimi dal limite nazionale in sala. Nella parte iniziale del 2019 sono già arrivate diverse migliori prestazioni italiane in questa fascia di età: sui 60 metri il veneziano Federico Guglielmi (Atl. Biotekna Marcon), oro continentale di staffetta, ha portato il record a 6”78 e nei 60 ostacoli il romano Lorenzo Simonelli (Esercito Sport & Giovani) ha ritoccato tre volte il primato fino a 7”71.

Al femminile Larissa Iapichino (Atl. Firenze Marathon) è iscritta nel lungo, specialità della quale detiene la migliore prestazione italiana con 6.36, ma anche nei 60 ostacoli, dove andrà in scena uno dei duelli più interessanti dell’intera rassegna, con la lombarda Veronica Besana (Atl. Lecco Colombo Costruzioni), seconda allieva alltime grazie all’8”30 della scorsa stagione. Si profila dunque un nuovo testa a testa tra le due grandi amiche azzurre, che a fine gennaio si è già potuto apprezzare ai Tricolori di prove multiple a Padova, terminato in favore della figlia d'arte Iapichino (mamma Fiona May, papà Gianni Iapichino) con la MPI nel pentathlon (3929 punti).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le Marche schierano 36 atleti e puntano su Angelica Ghergo (Team Atl. Marche), campionessa in carica dei 400 metri, che scende in pista per difendere il suo titolo. La 16enne osimana nella scorsa estate, in maglia azzurra, ha raggiunto la finale dei 400 ostacoli agli Europei under 18. Da seguire la velocista Melissa Mogliani Tartabini (Atl. Recanati), 16enne di Potenza Picena, che nei 60 metri ha realizzato i migliori sette crono dell’anno in Italia tra le allieve, pareggiando il record regionale assoluto di 7”57. Nell’ultima edizione ha conquistato la medaglia d’argento, ma si presenta con buone possibilità anche sui 200 metri. In gara da capolista stagionale l’astista Nicole Morelli (Sport Atl. Fermo), dopo il primato marchigiano allieve di 3.55 nel Memorial Donzelli sulla pedana di casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento