Sospesa la Polisportiva Assata Shakur: ha il nome di una terrorista

La Figc Marche sospende le partite della squadra di Alessio Abram: il nome della formazione non è idoneo e l'Assata Shakur non può scendere in campo

Polisportiva Assata Shakur

Assata Shakur è una attivista politica statunitense, afro-americana membro del Black liberation Army: arrestata nel 1973 per l'uccisione di un agente di polizia è evasa nel 1979; ha poi ottenuto l'asilo politico a Cuba, dove tutt'ora vive. Nel 2005 l'FBI l'ha catalogata come "terrorista interna".

Non sono momenti facili per Alessio Abram: la sua squadra di calcio è infatti iscritta proprio con il nome della donna, decisione che ha portato il Comitato Regionale Marche della Lega nazionale Dilettanti a sospendere la formazione anconetana attraverso una comunicazione ufficiale, con cui ha annullato le prossime partite della "Polisportiva Assata Shakur".
E' partito tutto due giorni fa, quando la questura ha inviato l'informativa al Comitato Marche della Figc; decisione presa dal settore anticrimine.

Il provvedimento arriva a pochi giorni dall'arresto di Abram, noto nell'ambiente degli Ultras anconetani: nonostante il Daspo il massimo dirigente era stato sorpreso ad assistere ad una partita della propria squadra.
La Questura di Ancona ha ritenuta non idonea l'intitolazione della Polisportiva alla presunta terrorista spedendo l'informativa al Comitato Regionale Lnd. "Abbiamo preso atto della comunicazione - afferma Paolo Cellini, presidente del Comitato - e abbiamo scritto alla società per invitarla a cambiare il nome, aiutandola per snellire i tempi ed eseguire il tutto in tempi rapidi".
Abram fino a ieri non aveva ricevuto nessuna comunicazione ufficiale della Figc. " Me lo ha detto la stampa - ha dichiarato in aula - quella donna comunque non è una terrorista ma è un'attivista che lotta per il rispetto delle razze."

La stagione dell'Assata Shakur non era stata certo entusiasmante, alla sua primissima esperienza nel campionato di terza categoria navigava solitaria in fondo alla classifica con cinque sconfitte in altrettante partite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento