Campionato francese di apnea, settimo posto per l'anconetano Tommaso Buglioni

La manifestazione si è svolta a Nizza, nella baia di Villefranche-sur-Mer. Buglioni ha agguantato un prestigioso settimo posto, affrontando i più forti apneisti del mondo

Tommaso Buglioni

NIZZA - Ottimo settimo posto per l'anconetano Tommaso Buglioni al "Campionato Francese di Apnea Costante 2016", che si tiene ogni anno a Nizza, nella baia di Villefranche-sur-Mer, con gli atleti che si sono immersi in acque che superano i 300 metri di profondità.

Buglioni ha agguantato un prestigioso settimo posto, poiché la Francia annovera fra i più forti apneisti del mondo e anche gli atleti italiani in gara erano la punta di diamante dell'apnea nazionale: Michele Tomasi, Michele Giurgola, Davide Carrera, Vincenzo Ferri, Salvatore Bavusotto, Cristina Rodda, capitanati da un mostro sacro dell'apnea internazionale come Stefano Tovalieri.  Il Campionato francese permette infatti di partecipare anche a rappresentative di altri paesi e Buglioni si è presentato assieme alla Nazionale Italiana, pur non essendo nel novero della squadra nazionale azzurra,  che ha colto l'occasione di mettersi alla prova prima del Campionato Mondiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il piazzamento ottenuto e la misura di 55 metri di profondità raggiunti in totale sicurezza - afferma Buglioni - è per me estremamente interessante. In allenamento ho raggiunto agevolmente i 57 metri, ma ho scelto la strategia della prudenza e consolidare una misura su cui poi lavorare successivamente con l'obiettivo di raggiungere e superare i 60 metri. I consigli del CT della nazionale Stefano Tovalieri e di tutti i compagni di squadra - continua Buglioni - sono per me fondamentali. Questa gara, e la misura raggiunta, è per me un punto di partenza. I consigli e le esperienze raccolte mi permetto di affrontare i prossimi impegni con la speranza di incrementare la misura raggiunta».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento