rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Sport

Atletica, ancora risultati sportivi per l’atletica amatori Osimo Bracaccini

Mattia Franchini è riuscito a guadagnare un paio di posizioni e portare la squadra in 16° posizione nella staffetta tricolore

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Tra il Sabato e la Domenica scorsa nella località termale di Fiuggi sono andati in scena i Campionati Italiani individuali di Società e per Regioni Cadetti di corsa campestre. Le due giornate di festa del cross Italiano hanno portato nelle campagne della città Laziale oltre 1900 atleti in rappresentanza di 235 Società tra cui l'Atletica Amatori Osimo Bracaccini. Grandi emozioni quindi per gli 11 atleti del team giallo nero, che in queste due giornate di cross Nazionali hanno rappresentato il Cross Osimano. Nella seconda giornata di gare, oltre all'acqua termale, non è mancata quella venuta dal cielo, che caduta incessantemente per tutto lo svolgimento delle gare le hanno rese affascinanti per i molti spettatori assiepati lungo il tracciato gara, ma oltremodo impegnative per gli atleti partecipanti. Nella gara a staffetta a squadre, da considerarsi più che ottima la prestazione offerta dal quartetto osimano composto da Federico Falappa, Luca Marconi, Lorenzo Lana e dal capitano ultimo staffettista Mattia Franchini, che nel finale gara è riuscito a guadagnare un paio di posizioni e portare la squadra in 16^ posizione nella staffetta tricolore.

Azzurra Ilari, non ancora al top della forma e causa impegni di studio all'estero è rientrata in Italia giusto in tempo per prendere il via nella gara di km. 4, è riuscita, anche seppur in leggera flessione nel finale gara, ha conquistare un bellissimo 11° posto, risultato questo che la confermano tra le migliori atlete italiane della categoria. La new entry sua amica, Caterina Paccamiccio, che la settimana scorsa con il suo Istituto liceo scientifico di Macerata si è guadagnata l'accesso alla fase nazionale dei giochi sportivi studenteschi, è giunta 96^ , mentre Federico Falappa, già primo frazionista nella gara del giorno prima, si è classificato 109° assoluto sui 153 Allievi partenti. Per i due giovani cadetti Leonardo Salvucci giunto 114° e Gaia Meschini 135^, alla prima esperienza in una manifestazione di alto livello, per questa volta per loro l'importante era esserci. Nella gara clou della rassegna crossistica Italiana, corsa sulla distanza dei 10 Km. la più affollata con oltre 300 partenti , il titolo tricolore è andato al fiorentino di nascita e molisano di adozione, Andrea Lalli delle Fiamme Gialle. Andrea che è stato l'unico atleta a vincere il titolo Europeo in tre diverse categorie Juniores, Under 23, e Seniores, ha stravinto la gara .

In questa gara dove erano presenti i migliori crossisti Nazionali, vi hanno preso parte i portacolori del team Bracaccini e bissando la staffetta del giorno prima sono giunti nell'ordine Mattia Franchini, Lorenzo Lana, Corrado Lampa, mentre Luca Marconi si é onorevolmente classificato a centro classifica. Per la Bracaccini Osimo non solo corsa campestre, molti sono stati gli atleti Master e giovanili impegnati in corse su strada e gare indoor. Nella 19° Edizione della Valle del Chienti, Massimiliano Strappato dopo l'importante quarto posto ottenuto nella Maratona di Treviso, torna di nuovo ad alzare le braccia nel conquistare la vittoria nella 10 km. di corsa su strada. Con una bella progressione nel finale gara Massimiliano lascia dietro di 30 secondi, i due non certo sconosciuti atleti nord Africani, El Makhorout Cherkaoui e Roqti Abderrafe .

Sempre su questa classifica assoluta seguono i Master, Sergio Strappato dietro di lui Stefano Binci, Sergio Martini, Marco Mazzocchini, Antonio pisanelli, Mario luigi Labianca, Franco Catena, Mauro Mancini, Nella classifica Master al femminile la prima atleta Osimana Cristina Conti, Fiorisa Bonifazi, Chiara Palestini, Chiara D'Alonzo, Roberta Staffolani, Paola Pesarini e Vinceza Ricco. Benedetta Trillini, la campionessa Regionale del salto in alto, con licenza di correre ottiene la vittoria nella corsa riservata alle cat. Cadette, altrettanto Piersilvio Borgognoni in quella dei ragazzi. Altro bel 2° posto per Sofia Fuganti, 3° Giulia Catena, 7° Maria letizia Borgognoni e 10° per Linda Cardoni. Al Palas Banca di Ancona nella manifestazione promozionale "Atleticando Indoor" erano presenti i ragazzi Improta Giosuè i fratelli Alice e Alessandro Zepponi, le sorelle Martina e Nicole Benini, Leonardo Binci e Michele Cecconi. Alla 42esima Edizione della Ferrara Marathon profeta in patria di origine Giuliano Boni che conquista nella gara di mezza maratona il primo posto di categoria, davanti a lui il suo più giovane compagno di squadra Alessandro Balzani e Maurizio Borgognoni personaggio ormai noto alle cronache sportive per le sue gag, in questa occasione molto apprezzato dalle emittenti locali alle quali con il suo spirito goliardico ha dichiarato "C'è chi corre per vincere e chi per divertirsi".

Atletica Amatori Osimo Bracaccini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica, ancora risultati sportivi per l’atletica amatori Osimo Bracaccini

AnconaToday è in caricamento