Anconitana, la strada per la D si fa più in salita: ma ora punta forte sul ripescaggio

Dall'Eccellenza ammesse direttamente le 5 migliori seconde d'Italia per media-punti: i dorici non ci sono, ma si giocheranno tutte le carte con l'avvocato Chiacchio

Foto di repertorio

Si fa in salita il percorso verso la Serie D dell’Anconitana, che ha chiuso al secondo posto il campionato di Eccellenza (terminato in anticipo a causa dell’emergenza Covid) alle spalle del Castelfidardo. La Lega Nazionale Dilettanti, infatti, ha ufficializzato i parametri per le ammissioni in D delle squadre seconde classificate nei vari tornei d’Eccellenza italiani: verrà adottato il criterio della media-punti e, purtroppo, da questo punto di vista l’Anconitana è penalizzata. Con la media di 1,739 (40 punti in 23 partite) è penultima, al 27° posto su 28, davanti al Gaeta. Ma guai a disperare: ci sono sempre i ripescaggi, per i quali varrà tutt’altra regola. La società del presidente Stefano Marconi si è già affidata all’avvocato Eduardo Chiacchio, luminare in materia di diritto sportivo, per giocarsi tutte le sue carte. Si prevedono, infatti, molte defezioni nelle categorie superiori e quindi certamente si dovrà far ricorso a ripescaggi per completare gli organici di Serie D: verranno stilati sulla base di parametri come il bacino d’utenza, il capoluogo di regione e le dimensioni dello stadio. Ecco, da questo punto di vista l’Anconitana parte sicuramente avvantaggiata, ma bisognerà attendere a lungo: per avere certezze occorrerà aspettare l’ufficializzazione delle iscrizioni ai vari campionati, dopo la definizione dei nuovi format.

Ad ogni modo, in base a quanto comunicato dalla Lnd, saranno ammesse in D, oltre a tutte le vincitrici dei campionati di Eccellenza interrotti per il Coronavirus (quindi, anche il Castelfidardo per quanto riguarda le Marche) 7 fra le seconde classificate. Due posti, però, sono già occupati perché nelle classifiche cristallizzate ci sono degli ex-aequo: in Basilicata, verranno promosse sia il Lavello sia il Rotonda, in testa a pari punti. Nel girone B del Piemonte, sia il Derthona che il Saluzzo, entrambe al comando. I 5 posti rimanenti verranno assegnati, grazie alla miglior media-punti, a Città Sant’Agata (Sicilia girone B, media 2,36), Puteolana (Campania A, 2,29), Sestri Levante (Liguria, 2,22), Tre Pini Matese (Molise, 2,21: nel frattempo si è fusa con la Vairanese e si chiamerà Fc Matese) e Vis Nova Giussano (Lombardia B, 2,19). Non è assegnato direttamente il posto in D alla vincitrice della Coppa Italia Dilettanti, che non è stata assegnata. 

Intanto, molte delle società di Serie D per le quali è stata disposta la retrocessione senza potersi giocare le ultima chance di salvezza tramite playout hanno indetto una battaglia legale per far valere i propri diritti: tra queste c’è la Jesina che ha presentato ricorso al Collegio di Garanzia del Coni. Questa la media-punti delle squadre seconde d’Eccellenza (esclusi i gironi di Piemonte B e Basilicata con gli ex-aequo in testa): 

SICILIA B: Città Sant’Agata – 2,36
CAMPANIA A: Puteolana – 2,29
LIGURIA: Sestri Levante – 2,22
MOLISE: Tre Pini Maltese – 2,21
LOMBARDIA B: Vis Nova Giussano – 2,19
SICILIA A: Canicattì – 2,16
PUGLIA: Corato – 2,16
FRIULI: Torviscosa – 2,13
TRENTINO: Sankt Georgen – 2,09
SARDEGNA: Castiadas – 2,08
VENETO A: Montecchio Maggiore – 2,04
CALABRIA: Reggio Mediterranea – 2,04
EMILIA B: Corticella – 2,04
VENETO B: Portogruaro – 2,04
ABRUZZO: Lanciano – 2,03
LAZIO A: Real Monterotondo – 2
PIEMONTE A: Borgovercelli – 1,90
TOSCANA A: Fratres Perignano – 1,88
EMILIA A: Colorno – 1,87
CAMPANIA B: Palmese – 1,85
LOMBARDIA A: Verbano – 1,85
TOSCANA B: Sinalunghese – 1,84
LOMBARDIA C: Lumezzane – 1,80
UMBRIA: Spoleto – 1,78
MARCHE: Anconitana – 1,73
LAZIO B: Gaeta – 1,72

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

  • Meteo, l'autunno irrompe sulle Marche: in arrivo temporali e crollano le temperature

  • Sconfitta dal Marina alla prima di campionato, l'Anconitana è già una delusione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento