L'Anconitana ha scelto, addio Lori: tra i pali arriva Andrea Battistini

Dopo 159 partite in biancorosso la società si separa dal suo portiere, sostituito dal romagnolo classe 2000, titolare col Santarcangelo in D. Addio anche alla vipera Mastronunzio

Andrea Battistini, classe 2000

L’Anconitana ha scelto. Non sarà più Gianclaudio Lori a difendere la porta biancorossa, ma Andrea Battistini, classe 2000, preso dal Santarcangelo con cui è cresciuto nel settore giovanile per divenire titolare in Serie D, arrivando a collezionare 27 presenze l’anno scorso, sia pure senza riuscire ad evitare la retrocessione in Eccellenza dopo i playout persi con l’Avezzano. 

Il portiere riminese, che compirà 19 anni ad agosto ed è alto un metro e 81, entra dunque a far parte della squadra allenata da Davide Ciampelli e prenderà il posto di Gianclaudio Lori, da cui la società ha deciso di separarsi dopo 159 partite e 4 stagioni in biancorosso, anche in C. Gli ultras erano arrivati ad esporre nei giorni scorsi striscioni in città per lui e per Salvatore Mastronunzio, con il quale è in programma un incontro nelle prossime ore: anche per la Vipera l'addio sembra a un passo. Una scelta, nel caso di Lori, dettata anche dalla rigida regola degli "under" obbligatori in campo: in questo senso Battistini sarà titolare fisso nella prossima stagione di Eccellenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoppia una cisterna, uomo travolto dall'esplosione: tragedia sfiorata in azienda

  • Insetti, avanzi di cibo e dipendenti in nero, arrivano i carabinieri: il ristorante chiude

  • Esplosione al distributore di benzina, muore operaio anconetano: aveva 29 anni

  • Dramma al Salesi, muore il feto ma i medici salvano la vita della madre

  • Segano le sbarre di una finestra, ladri in pasticceria: «Siamo blindati ma non basta»

  • Settimo cambio d'insegna per Auchan, anche a Senigallia arriva il Conad Superstore

Torna su
AnconaToday è in caricamento