Anconitana, Pieroni in visita all'azienda di Marconi: il futuro è ancora tutto da scrivere

Il direttore sportivo jesino è andato a trovare il presidente biancorosso nella sede della Rays: il suo ritorno dipende soprattutto dal ripescaggio

Ermanno Pieroni, ex patron dell'Ancona

Visita alla Rays per Ermanno Pieroni che ieri è andato a trovare il presidente dell’Anconitana, Stefano Marconi, nella sede della sua azienda di Osimo Stazione, come riporta il Corriere Adriatico. Da tempo il numero uno biancorosso e il navigato direttore sportivo “flirtano” e discutono del futuro del club dorico. Un futuro tutto da scrivere e difficile da programmare, senza la certezza della categoria: al momento l’Anconitana è “condannata” all’Eccellenza perché non è tra le seconde ammesse alla D e i parametri per i ripescaggi non la vedono tra le favorite (è penalizzata dai punteggi sul settore giovanile, visto che la sua Academy è una società distinta, con una matricola a sé).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tuttavia, intende provarci fino all’ultimo il presidente Marconi, che si è affidato all’avvocato Eduardo Chiacchio per tutelare i propri diritti, anche se la strada è in salita e tutto dipende dal numero di squadre che rinunceranno al ripescaggio. Per presentare la domanda c’è tempo dal 6 al 14 luglio (ore 14), corredando la documentazione via Pec con un assegno circolare da 19mila euro e una fideiussione bancaria da 31mila euro: in tutto, 50mila euro, cifra che non molte società di Eccellenza o retrocesse dalla D possono permettersi. Il ritorno di Pieroni ad Ancona dipende anche dal ripescaggio, ma i tempi sono lunghi: se dovesse concretizzarsi, ci sono buone possibilità che l’attuale dirigente dell’Arezzo decida di sposare la causa biancorossa. Intanto, c’è da registrare un addio: il difensore Paolino Mercurio si è accasato alla Maceratese di Francesco Nocera. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima il gelato al bar, poi la "società" per il gratta e vinci: due clienti vincono 10mila euro

  • Coronavirus, tampone obbligatorio per chi torna dai quattro Paesi monitorati

  • «Vi faccio ammazzare dalla mafia», si presenta sotto casa di ex e figlia con la mazza

  • Bonus Inps, Rubini su Facebook: «Io l'ho preso, ora processatemi»

  • Terribile schianto in autostrada, donna si ribalta con l'auto: atterra l'eliambulanza

  • Cade in piazza e non riesce ad alzarsi, paura per una donna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento