L'Anconitana non vince più, il presidente Marconi: «Chiedo scusa ai tifosi»

Il numero uno biancorosso è deluso, ma per ora non si cambia: «La pazienza è finita, sono tutti sotto esame, incluso l'allenatore. La città merita di più»

Il presidente dell'Anconitana, Stefano Marconi

«Chiedo scusa ai tifosi per lo spettacolo che offriamo la domenica, abbiamo toccato il fondo: il campionato non è finito, abbiamo le risorse e le possibilità per correggere la situazione, ma non siamo soddisfatti e qui nessuno è intoccabile». 

Non solo i tifosi, che hanno apertamente contestato la squadra e il tecnico Davide Ciampelli. Anche il presidente Stefano Marconi non ne può più di questa situazione: l’Anconitana viene da 4 pareggi consecutivi, ha vinto una sola volta in 7 partite e il primo posto è già distante 5 punti. Ora basta. «La pazienza è finita, è arrivato il momento di tirare una riga: di questa situazione dovranno rispondere l’allenatore e i giocatori perché le responsabilità vanno condivise - ha detto il presidente biancorosso, intervenuto su Radio Tua -. La squadra è impaurita, non si capisce bene perché e i risultati non sono soddisfacenti. Tutti sono sotto esame, incluso l’allenatore perché la città merita di più».

Per ora si va avanti con Ciampelli, anche perché domani c’è una partita fondamentale, la semifinale d’andata di Coppa d’Eccellenza contro il Porto d’Ascoli (ore 15 al Del Conero). «Non abbiamo preso decisioni, ma stiamo monitorando la situazione e in vista del mercato di dicembre stiamo valutando diversi profili», ha ribadito Marconi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima il gelato al bar, poi la "società" per il gratta e vinci: due clienti vincono 10mila euro

  • «Vi faccio ammazzare dalla mafia», si presenta sotto casa di ex e figlia con la mazza

  • Bonus Inps, Rubini su Facebook: «Io l'ho preso, ora processatemi»

  • Terribile schianto in autostrada, donna si ribalta con l'auto: atterra l'eliambulanza

  • Cade in piazza e non riesce ad alzarsi, paura per una donna

  • Operaio morto, Marcello era stato assunto da pochi giorni e aveva un'esperienza decennale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento