Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport

L'Anconitana si riscopre grande, Marino promosso all'esordio: Forsempronese ko

La reazione che tutto l'ambiente si aspettava c'è stata. Cinquina dei biancorossi alla Forsempronese, in partita solo nei primi 20 minuti di gioco. Mattatore del match Alex Ambrosini, autore di una tripletta

Esultanza dell'Anconitana

Cinque goal, tante occasioni e la sensazione di aver ritrovato quello spirito di squadra che tanto era mancato nelle ultime uscite. La nuova Anconitana di Umberto Marino si riscopre grande e batte 5-1 al "Del Conero" la Forsempronese. Un risultato pesante, forse troppo per gli ospiti, che nei primi 25 minuti di gioco erano riusciti ad impensierire e non poco la retroguardia dorica.

Poi, come a volersi scrollare di dosso queste ultime settimana complicate, l'Anconitana è salita in cattedra e prima con Mansour di testa e poi con Ambrosini ha trovato un uno-due micidiale. Due goal di vantaggio all'intervallo ma pronti via subito la rete degli ospiti nella ripresa, con Gallotti bravo ad approfittare di una dormita colossale della retroguardia biancorossa. A togliere le castagne dal fuoco ci ha pensato di nuovo Ambrosini che prima in contropiede ha siglato il 3-1 e poi allo scadere ha trovato il 4-1 con un calcio di rigore generosamente concesso dal direttore di gara. A chiudere definitivamente il match a tempo ormai scaduto è stata la rete di Zaldua, appena entrato proprio al posto di Ambrosini, autentico mattatore con una tripletta ed osannato dal pubblico all'uscita dal campo. Con questa vittoria l'Anconitana sale a quota 17 punti in classifica a 4 lunghezze di distanza dall'Atletico Gallo capolista, prossimo avversario nel match di domenica 1 dicembre. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Anconitana si riscopre grande, Marino promosso all'esordio: Forsempronese ko

AnconaToday è in caricamento