Doppio colpo per l'Anconitana, ecco il regista Basualdo e il difensore Bartolini

L'argentino arriva dall'Eccellenza piemontese, il terzino dal Fabriano. Continua la rivoluzione della squadra, ma ora è indispensabile ingaggiare un bomber

Basualdo e Bartolini pronti a vestire il biancorosso

Doppio colpo di mercato dell’Anconitana: presi il regista argentino Basualdo e il difensore Bartolini. 

Tomàs Basualdo Martinez, 24 anni, si sta già allenando con la squadra di Umberto Marino. Arriva dal Canelli (Eccellenza piemontese) e nell’estate 2017 è passato anche dalla Civitanovese. Cresciuto nel Gimnasia Y  Tiro e poi nell’Independiente, ha giocato in Spagna nello Zenit Torremolinos, nell’Estudiantes de Murica, nell’Almuñécar e nel Torrevieja, prima di arrivare in Italia con una breve parentesi a Civitanova e, quest’anno, al Canelli (13 presenze).  

E' fatta anche per Luca Bartolini che sarà il quarto acquisto invernale dopo il difensore De Fabritiis, l’esterno Fiore e, appunto, Basualdo. Il terzino sinistro 22enne arriva dal Fabriano Cerreto. Cresciuto al Palombina, si è formato nei settori giovanili di Fano, Sampdoria e Cesena. Vanta 61 presenze in D tra Fano e Matelica, dall’anno scorso è a Fabriano. L’Anconitana prosegue la sua opera di rivoluzione di un organico che sin qui ha deluso le aspettative. Ma adesso serve un bomber: la strada per arrivare a Vincenzo Liccardi, 30enne della Scafatese, resta in salita e la società potrebbe a questo punto indirizzarsi su altri profili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Schianto in superstrada, camion invade la corsia di sorpasso e fa ribaltare un'auto

  • Schianto sulla Flaminia, coinvolta un'auto della finanza: feriti e traffico in tilt

Torna su
AnconaToday è in caricamento