L'Anconitana a Marina, aspettando l'attaccante: dopo 7 mesi si torna a giocare

Via al campionato d'Eccellenza: la squadra di Marco Lelli, in attesa degli ultimi colpi di mercato, parte in trasferta (a porte chiuse). Presentate le nuove casacche

Foto di repertorio

Sette mesi dopo il pallone torna a rotolare. E' scattato il campionato d’Eccellenza (oggi l’anticipo tra Porto d’Ascoli e Valdichienti è terminato 0-0) e l’Anconitana è attesa domani (ore 15,30) alle “Fornaci” dal Marina, nel rispetto delle regole anti-Covid: si gioca a porte chiuse, accesso consentito solo agli addetti ai lavori. La società biancorossa, chiamata a conquistare la promozione in D dopo la delusione della passata stagione, interrotta a 7 giornate dalla fine, si affida all’esperienza di Marco Lelli per raggiungere il traguardo. Ma la squadra è ancora incompleta: l’attaccante tanto atteso non è arrivato, così come serve un regista o un difensore centrale (a seconda del ruolo in cui verrà inquadrato il 37enne Zanon, ex Pescara in A, l’ultimo arrivato), ma il d.s. Alvaro Arcipreti e il consulente Ermanno Pieroni restano vigili sul mercato. 

Le ultime 

L'Anconitana, completamente rinnovata, oggi dovrebbe vedere tra i titolari appena 3 giocatori della passata stagione: i difensori Terranova e Bartolini e il centrocampista Magnanelli. Tra i pali c’è Marcantognini, ex Fano, Fermana e Recanatese. Nel 4-3-3 troveranno spazio al centro della difesa Boninsegni (ex Bastia) e Ibojo, lunghi trascorsi in D. Chiavi della regia al 37enne Zanon, con Magnanelli e Palladini ai suoi fianchi. Davanti, speranze di gol riposte nel bomber 34enne Falconieri (un passato in A con il Catania e in B con Ascoli e Crotone). Nel tridente offensivo, il baby Kerjota e l’esterno Marabese, tra i più positivi del precampionato, arrivato dai toscani del Badesse con cui ha vinto l’ultima Eccellenza. Il Marina di Nico Mariani, dopo le partenze di Gregorini, Marini e soprattutto del bomber Pierandrei (che l’anno scorso rifilò una tripletta all’Anconitana al Del Conero) si è rafforzato negli ultimi giorni con il veterano attaccante Cavaliere e il difensore Zannini, che ha sostenuto parte della preparazione proprio con l’Anconitana, ma senza essere tesserato. Probabile un 4-4-2 con Baldini e Altobello in attacco. Arbitra una donna: Samira Curia di Ascoli. 

Presentate le maglie 

Questa mattina, dopo la rifinitura al Dorico a cui si sono presentati anche gli ultras per tifare e sostenere la squadra, la società ha presentato le nuove casacche per la stagione 2020/21, in tessuto fit, con il logo Usa ricamato sul cuore e quello del cavaliere armato al suo fianco. Sul retro, il motto “Ankon Dorica Civitas Fidei” in doppia tonalità di rosso. Lo sponsor tecnico resta Kappa. Le maglie, realizzate da Sportlife 23 di Alessandro e Francesco Saracini, saranno in vendita dalla prossima settimana. Per il debutto con il Marina l’Anconitana indosserà la divisa rossa.

Probabili formazioni 

MARINA (4-4-2): Castelletti; Ribichini, Medici, Baldi, Maiorano; Rossetti, Gagliardi, Pesaresi, Falcinelli; Baldini, Altobello. All. Mariani. 

ANCONITANA (4-3-3): Marcantognini; Terranova, Boninsegni, Ibojo, Bartolini; Magnanelli, Zanon, Palladini; Kerjota, Falconieri, Marabese. All. Lelli. 

ARBITRO: Curia di Ascoli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento