Anconitana, il Del Conero riapre al pubblico: entrano al massimo 450 persone

Contro il Valdichienti i tifosi possono tornare allo stadio, sia pure in numero limitato come impone il protocollo anti-Covid: ecco le info sulla prevendita

Foto di repertorio

Il Del Conero riapre i battenti: da domenica, per la gara Anconitana-Valdichienti, il pubblico potrà tornare allo stadio, anche se nel numero massimo di 450 persone - secondo il protocollo anti-Covid - di cui 420 in tribuna e 30 riservati alla tifoseria ospite nei distinti laterali sud/est.

I posti, informa il club biancorosso, verranno opportunamente segnalati, cosi da consentire il rispetto del distanziamento sociale. I biglietti saranno acquistabili in prevendita oggi (22 ottobre) e domani (23 ottobre) presso la biglietteria dello stadio Del Conero dalle 16 alle 18 e allo stadio Dorico (ingresso via Damiano Chiesa) dalle 16 alle 20. Prezzi: 10 euro per la tribuna e per i distinti, 15 euro per la tribuna Vip. Verranno riservati 30 posti ai ragazzi U14 che potranno accedere acquistando un biglietto nominativo “ridotto” al costo di 5 euro, solo ed esclusivamente se accompagnati da un maggiorenne munito di normale biglietto e documento di riconoscimento. Ciò si rende necessario per garantire il rispetto delle attuali prescrizioni a tutela della salute dei minori.

L’Anconitana metterà a disposizione degli abbonati della scorsa stagione 3 ingressi gratuiti da utilizzare a propria scelta per le partite di campionato o di Coppa della stagione 2020/21. Per la partita contro il Valdichienti i biglietti omaggio potranno essere ritirati presso la biglietteria dello stadio Del Conero o del Dorico nei giorni e negli orari sopra segnalati. Saranno tagliandi nominali e consentiranno l’accesso allo stadio previa esibizione di un documento di riconoscimento. Sarà inoltre consentito l’accesso gratuito allo stadio alle persone diversamente abili (con documentazione che attesti almeno il 74% di invalidità) con relativo accompagno. I tagliandi a loro riservati potranno essere ritirati nei predetti punti vendita, nei giorni e negli orari sopra indicati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento