Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

Anconitana, vietato sbagliare in Coppa: ma quante assenze con il Porto d'Ascoli

Semifinale d'andata al Del Conero, mister Ciampelli alle prese con squalifiche e infortuni: anche Ambrosini è in dubbio

Un momento della gara di campionato (foto di instagram)

Dopo le delusioni del campionato, arriva la Coppa, occasione di riscatto per l’Anconitana: vietato sbagliare contro il Porto d’Ascoli, nella semifinale d’andata in programma domani (ore 15) al Del Conero (arbitra Andrea Giorgiani di Pesaro). Uno snodo fondamentale della stagione perché la Coppa Dilettanti assicura un posto in serie D a chi si aggiudicherà le finali nazionali. 

Quante assenze

I biancorossi devono cercare a tutti i costi la vittoria, ma dovranno fare i conti con le assenze. Il tecnico Ciampelli deve rinunciare a Magnanelli squalificato, oltre a Micucci, ricoverato all’ospedale dopo il trauma cranico subito nell’ultima gara pareggiata col Montefano. Inoltre, resteranno in dubbio fino all’ultimo Ambrosini e Borghetti. E occhio ai cartellini, in vista della gara di ritorno del 4 dicembre: sono in diffida, dunque a rischio squalifica, Zaldua, Mercurio, Bordi, Battistini, Giambuzzi, Zagaglia e gli stessi Micucci e Borghetti. «Quella col Porto d’Ascoli è una partita importante, come lo sono tutte per una squadra che punta in alto - ha detto il d.g. Matteo Bartoloni -, specialmente in questo periodo, a ridosso del mercato di dicembre. Non arrivando i risultati sperati, ci stiamo guardando intorno per capire dove e come migliorare la squadra: abbiamo diverse soluzioni, tanti contatti, ma in questo momento non ce la sentiamo di puntare il dito contro qualcuno perché le responsabilità vanno condivise». 

Le ultime 

Domani Ciampelli dovrebbe ripartire dal 4-3-3: davanti dovrebbe dare fiducia a Zaldua, nonostante la prestazione negativa di domenica, anche perché Ambrosini non è al meglio e non è detto che giochi. In caso, è pronto Cameruccio. L’ultima vittoria in campionato risale proprio a un mese fa con il Porto d’Ascoli: è finita 4-2 con una grande rimonta dei dorici, in 10 dalla mezz’ora per l’espulsione di Bordi. Era stata una partita ricca di emozioni e di tensione, con un gesto provocatorio di Napolano che aveva scatenato l’ira dei tifosi biancorossi: all’intervallo, per un parapiglia scoppiato al rientro negli spogliatoi, era stato espulso il tecnico Nico Stallone, che nel frattempo è stato esonerato: con il nuovo allenatore, Domenico Izzotti, sono arrivate due vittorie di fila. 

Probabili formazioni

ANCONITANA (4-3-3) Battistini; Pierdomenico, Trombetta, Mercurio, Bordi; Giambuzzi, Bruna, Visciano; Mansour, Zaldua, Ambrosini. All. Ciampelli. 
PORTO D’ASCOLI (4-3-3) Di Nardo; Petrini, Vallorani, Sensi, Pasqualini; Valentini, Rossi, Ciarmela; Verdesi, Napolano, Tittarelli All. Izzotti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anconitana, vietato sbagliare in Coppa: ma quante assenze con il Porto d'Ascoli

AnconaToday è in caricamento