rotate-mobile
Sport

L'Anconitana ad un passo dal titolo, Mandorino: «Ora sto bene, pronto per il rush finale»

Il centrocampista è tornato in campo nel finale dopo due mesi dall'infortunio ai flessori. Ecco le sue parole dopo la vittoria contro il Chiaravalle

«Sto meglio, il problema ai flessori sembra risolto e nonostante una condizioni fisica ancora non ottimale sono pronto per il rush finale». A parlare è Stefano Mandorino, intervenuto ai microfoni dei giornalisti dopo la bella vittoria della sua Anconitana contro il Chiaravalle. Il centrocampista è entrato in campo negli ultimi minuti di gara spezzando una maledizione che lo aveva visto lontano dal rettangolo di gioco per circa due mesi: «Oggi non era in programma neanche che venissi in panchina, però la voglia di entrare era tanta ed ho chiesto al mister se potevo giocare qualche minuto per prendere fiducia per me stesso. Sono molto contento perchè nonostante una condizioni fisica ancora non al massimo il problema sembra risolto».

Un'Anconitana quasi perfetta quella vista con il Chiaravalle che non ha lasciato agli avversari neanche le briciole: «E' importante crescere partita in partita ed ora spero di esserci in questa fase finale per poter dare continuità ed il mio contributo alla squadra».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Anconitana ad un passo dal titolo, Mandorino: «Ora sto bene, pronto per il rush finale»

AnconaToday è in caricamento