Giovedì, 24 Giugno 2021
Sport

Ancona 1905, la carica di Hamlili: «Domenica vietato perdere»

Zaccaria Hamlili, centrocampista biancorosso, dopo aver assistito dalla tribuna alla vittoria dell’Ancona sul Prato, è pronto a tornare in campo nella sfida di domenica contro il Pisa

Zaccaria Hamlili

«Io penso alla partita di domenica 31 come l’incontro dei grandi giocatori: in attacco sono tostissimi e hanno giocatori forti come Edgar Çani con grandi qualità. Il Pisa lotta per la vittoria in campionato ed è una squadra composta da grandi elementi. Noi dobbiamo giocare tranquilli ed è importante non perdere».  Zaccaria Hamlili, centrocampista italomarocchino classe 1991, dopo aver assistito dalla tribuna alla vittoria dell’Ancona sul Prato per 3-2, ha voglia di scendere in campo e di sudare con i compagni per un’altra vittoria casalinga.

– Quanto hai sofferto sabato non potendo dare una mano alla squadra?

Veramente tanto. Non poter giocare è stato brutto e veder giocare i miei compagni mi ha fatto star male. Ho sudato di più domenica scorsa rispetto a quando scendo in campo durante le partite. È stata una faticaccia!

– L’obiettivo riscatto è stato centrato…

Abbiamo ottenuto risultati positivi con il duro lavoro. Ora ci aspetta una partita difficile con giocatori fortissimi e dobbiamo dare continuità ai risultati e cercare di portare a casa sei punti in due partite. Comunque l’importante è non perdere, poi se arriva la vittoria ben venga. Non scendiamo in campo rinunciatari.

– Cosa è accaduto dopo il doppio vantaggio che sembrava aver chiuso la partita?

Fino al 2 a 0 avevamo il pieno controllo del match, il 2 a 2 poteva abbatterci e tagliarci le gambe ma poi abbiamo reagito da squadra vera e il 3 a 2 è arrivato meritatamente secondo me.

– Sul 2-2 credevi ancora che l’Ancona ce l’avrebbe fatta?

Sul 2 a 2 ero molto preoccupato ma poi la squadra ha reagito alla grande. Gli avversari hanno riaperto la gara con un nostro errore difensivo, ma poi abbiamo recuperato e i ragazzi sono stati straordinari a mio avviso.

– I riflettori si sono accesi su Cognigni, protagonista di una splendida doppietta… cosa ne pensi?

Penso che, da parte nostra, come da parte dello staff tecnico, c’è stata sempre moltissima fiducia in Luca. Nessuno ha mai smesso di credere in lui, anzi.

– Come giudichi l’esordio di Leo Di Ceglie?

Penso che abbia giocato molto bene e che si sia subito ambientato con la squadra. Leo è un grande giocatore e una grande persona e ci potrà dare una grossa mano.

– Adesso a centrocampo siete in tanti e le alternative non mancano a Cornacchini…

Io penso a lavorare bene. In settimana il mister farà le sue scelte. Siamo tutti buoni giocatori e sarà lui e decidere chi mettere in campo. Spetta a lui la scelta.

– Com’è stato questo inizio settimana dopo la vittoria?

La ripresa è stata serena, non poteva essere altrimenti dopo la vittoria in casa. Ora dobbiamo concentrarci al massimo per preparare una partita difficilissima per noi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona 1905, la carica di Hamlili: «Domenica vietato perdere»

AnconaToday è in caricamento