Sport

Youth Games: dopo mesi di preparativi i giochi sono al nastro di partenza

Dopo mesi di attesa, finalmente gli Youth Games stanno raggiungendo il nastro di partenza: sabato 7 e domenica 8 giugno in campo tutti gli atleti che si sfideranno in varie discipline sportive

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Quando l’Assessore allo Sport di Ancona Andrea Guidotti ha proposto di organizzare la prima edizione degli Youth Games Adriatic and Ionian Macroregion, il traguardo sembrava davvero difficile da raggiungere.

Ma una squadra motivata e condotta egregiamente da Guidotti e dall’Assessore Ida Simonella - che ha subito condiviso il progetto e che ne è diventata parte integrante - ha saputo coinvolgere i punti nevralgici, dalla Regione Marche col Presidente Spacca primo entusiasta ‘firmatario’ alle scuole, e realizzare quello che all’inizio era un sogno: unire i giovani di otto nazioni sotto la stessa bandiera, quello dello sport, della condivisione, dell’integrazione.

E se oggi a farla da padrona saranno le cerimonie inaugurali con il convegno Istituzionale al Ridotto delle Muse e la parata che attraverserà Ancona da Piazza Cavour fino all’Arco di Traiano e che darà ufficialmente il via a questi tre giorni di sport, da domani saranno finalmente i campi a parlare, quelli dove i ragazzi gareggeranno nelle loro discipline, tenendo alto il nome della loro nazione e, ne siamo certi, regalando tante emozioni ai presenti: godetevi anche tutti voi queste giornate, perché saranno un ricordo indelebile non solo nelle menti dei tanti giovani che affolleranno Ancona e dintorni in questi giorni, ma anche di tutti quelli che a vario titolo, da semplici spettatori a studenti-reporter, avranno il piacere e la fortuna di partecipare.

E allora diamo un rapido sguardo alle location coinvolte, in modo che ciascuno possa scegliere che cosa andare a vedere, per chi tifare, come vivere i giorni degli Youth Games.
In rigoroso ordine alfabetico, vediamo allora quali sanno gli impianti teatro delle competizioni e quando inizieranno a gareggiare i giovani atleti.

Partiamo dall’atletica che avrà nel’Italo Conti il suo scenario. Alla gara parteciperanno le squadre di Albania, Croazia, Grecia, Montenegro, Serbia, Pescara, Ancona: 5 atleti maschi e 5 atlete femmine, nati negli anni 1998 e 1999. Si inizia alle 15.45 con i 100 metri maschili.
Sempre all’Italo Conti si terranno i tornei di tiro con l’arco, a partire dalle ore 15.
Programma complesso ed interessante per il basket che vedrà gareggiare maschi e femmine in impianti diversi: iniziano i ragazzi alle 9 con Croazia-Grecia alla Palestra di Pietralacroce, mentre per le ragazze alla stessa ora si scontreranno Albania e Serbia alla Palestra Falcone.
Due i campi da calcio nei quali potrete dividervi se la magia del pallone bianco e nero vi affascina. Al Campio Aspio Terme alle 9 in campo Albania-Bosnia; stesso orario ma impianto diverso, Campo Don Orione, per Serbia Slovenia.

Amanti della ginnastica, per voi l’appuntamento è al Palarossini a partire dalle 15.30: prima il riscaldamento e poi alle 16 l’inizio delle competizioni; volteggio, parallele, trave e corpo libero le specialità coinvolte.
Il Palaveneto tornerà a respirare l’aria delle grandi occasioni grazie alla pallamano: Italia, Serbia e Slovenia calcheranno il parquet del ‘tempio’ anconetano, mentre le squadre del Girone A – Bosnia Croazia e Montenegro – si affronteranno al Palasport di Camerano. Bosnia-Croazia e Slovenia-serbia saranno le due gare inaugurali.

La Piscina del Passetto sarà invece il campo di gara per il torneo di Pallanuoto, con uno scontro tutto italiano ad aprire domattina alle 9: Marche contro Abruzzo.
Si tira di scherma al Palarossini con la mattinata dedicata alle gare individuali: 1 girone da 4 Ttratori alle 5 stoccate, più eliminazione diretta alle 15 stoccate.
Otto i team che si affronteranno per  eleggere i migliori nel taekwondo con inizio alle ore 9.
Lo storico impianto A.T. Riviera del Conero, lungo il Viale della Vittoria, ospiterà i match di tennis con inizio alle ore 9.

Il meraviglioso scenario della Marina Dorica sarà invece la casa per le regate….
Ultimo, ma solo per ordine alfabetico, il volley: schiacciate, battute e ricezioni degne di funamboli scalderanno i due campi del Palabrasili di Collemarino: SerbiaVsAlbania ed ItaliaVSMontenegro saranno le prima due partite in programma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Youth Games: dopo mesi di preparativi i giochi sono al nastro di partenza

AnconaToday è in caricamento