Venerdì, 18 Giugno 2021
Sport

Rugby, il Falconara trionfa nel derby: al trofeo "Rotary 25-35" battuto il Cus Ancona

Prima uscita ufficiale per il CUS Ancona Rugby, nella cornice del trofeo Rotary Ancona 25-35. I dorici nonostante un discreto match sono usciti sconfitti contro i seniores del Falconara, che militano in una categoria superiore. Il match si è concluso con il risultato di 6-7

ANCONA - Prima uscita ufficiale per il CUS Ancona Rugby, nella cornice del trofeo Rotary Ancona 25-35 ha incontrato i seniores del Falconara che nonostante militino in una categoria superiore, hanno dovuto impegnarsi molto per togliere la Palombina's Cup dalla bacheca del CUS.
 

Partono subito forte i dorici, affidandosi all'ormai consolidato pacchetto di mischia capace di dominare sugli avversari dal primo all'ultimo minuto di gioco, premono subito sull'acceleratore, bravi i Falconaresi a contenere gli attacchi e ad andare in meta con una bella azione al decimo minuto del primo tempo. Meta trasformata 0-7.
Incassato il colpo, i padroni di casa ripartono all'attacco, arrivano vicino alla meta con Luigi Ricci, fermato in modo irregolare dalla difesa ospite nella propria metà campo. Calcio di punizione, il pallone colpisce in pieno il palo e il risultato non cambia.
La permanenza nella metà campo degli ospiti frutta un altro calcio di punizione al CUS. Mustafaraj centra i pali da posizione difficile 3-7. Nell'intervallo Mr. Stacchiotti, interpretando alla lettera le parole test match, rivoluziona la linea mediana, Capitan Balercia passa mediano di apertura, Magni mediano di mischia sostituendo Luca Belloni, uscito dopo aver guidato ottimamente il pacchetto di mischia per tutto il primo tempo. Esordiscono con la maglia del CUS anche Vittorio Vengust e Francesco Marcelli, 36 anni in due, schierandosi primo e secondo centro, cambi anche in mischia chiusa, fuori Stazio e Calcinaro dentro Angeletti e Fernando Ricci.
Il secondo tempo continua sulla falsa riga del primo, gli avanti Dorici in mischia chiusa portano a spasso per il campo gli avversari e all'ottavo minuto arriva il calcio di punizione. Mustafaraj centra i pali 6-7.
Trascorrono i minuti ed entrambe le squadre arrivano vicino al colpo del ko, l'occasione migliore arriva a 5 minuti dalla fine per i Dorici, calcio di punizione davanti ai pali, pochi istanti prima del calcio la palla cade dalla piazzola, la concentrazione salta e la palla non centra i pali!

Con il triplice fischio dell'arbitro Perucci finisce il derby e iniziano i festeggiamenti del terzo tempo, la Palombina's Cup lascia Ancona e finisce meritatamente nella bacheca del Rugby Falconara, c'è da star certi che alla prossima occasione i ragazzi del CUS si faranno in quattro per riconquistarla!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, il Falconara trionfa nel derby: al trofeo "Rotary 25-35" battuto il Cus Ancona

AnconaToday è in caricamento