Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

Ancona, venerdì 11 dicembre arriva la 39esima "Festa dello Sport"

Appuntamento a venerdì 11 dicembre, per celebrare un anno di attività e di successi, ma soprattutto per ringraziare quanti, quotidianamente, con impegno e dedizione tengono alta la bandiera dello sport anconetano

ANCONA, 07 DICEMBRE 2015 – Torna puntuale come ogni anno l’attesa Festa dello Sport della provincia di Ancona. Giunta alla sua 39esima edizione, la manifestazione, organizzata dal Comitato provinciale di Ancona del Coni, si terrà venerdì, 11 dicembre, alle 17, presso la sala convegni della Federazione Italiana Giuoco Calcio di Ancona. Come da tradizione degli ultimi anni, l’evento è in collaborazione con il Panathlon Club Ancona ed il Comitato Paralimpico Marche.

Appuntamento, dunque, a venerdì prossimo, per celebrare un anno di attività e di successi, ma soprattutto per ringraziare quanti, quotidianamente, con impegno e dedizione tengono alta la bandiera dello sport anconetano a livello nazionale ed internazionale. Non a caso la manifestazione vedrà la consegna dei riconoscimenti del Coni per il merito ed il valore sportivo, nonché l’assegnazione dei Premi Studente-Atleta Panathlon Club Ancona e dei Premi del Comitato Paralimpico Marche.

 “Come da trentanove anni a questa parte - afferma Fabio Luna, delegato provinciale Coni Ancona - la Festa dello Sport è un momento per stare insieme, divertirsi e condividere i successi di un anno di lavoro. Ma è anche l’occasione per ringraziare ufficialmente tutte le persone che fanno grande il nome dello Sport della provincia di Ancona. Gli atleti naturalmente, ma non solo. Il ringraziamentoprosegueva, in questa circostanza, soprattutto a coloro che, lontano dai riflettori, lavorano in modo infaticabile, giorno dopo giorno, affinché lo sport provinciale, in tutte le sue sfaccettature, raggiunga risultati eccellenti e sia accessibile a quante più persone possibili. Anche il 2015 è stata una stagione ricca di soddisfazioni per il Coni provinciale, a coronare la quale arriva, per il secondo anno consecutivo, l’assegnazione del massimo riconoscimento sportivo del Coni nazionale, il Collare d’Oro, ad una delle nostre società. Quest’anno sarà, infatti, la Sef Stamura di Ancona ad essere insignita dell’onorificenza, il prossimo 15 dicembre a Roma, conquistata lo scorso anno dal Club Scherma di Jesi. Non solo, la provincia si fregia di un doppio premio, la Palma d’Oro alla memoria del Maestro Ezio Tricoli, tra i più grandi tecnici che la Scherma italiana abbia mai conosciuto, che sarà consegnata anch’essa a Roma durante la cerimonia del 15 dicembre”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona, venerdì 11 dicembre arriva la 39esima "Festa dello Sport"

AnconaToday è in caricamento