Europei Master, show di Ottaviani: il 99enne conquista l'oro sui 200 metri

Il quasi centenario Giuseppe Ottaviani entusiasma nuovamente il pubblico di Ancona. Stavolta sui 200 metri M95 che si trasformano in un giro d'onore. Suo l'oro

Giuseppe Ottaviani esulta dopo la conquista dell'oro

Nella quarta giornata dei Campionati Europei Master Indoor ad Ancona, il quasi centenario Giuseppe Ottaviani entusiasma nuovamente il pubblico. Stavolta sui 200 metri M95 che si trasformano in un giro d’onore di poco più di due minuti (2:00.23) per conquistare la medaglia d’oro dopo i due argenti di mercoledì sui 60 metri e nel salto in lungo. Gli applausi ininterrotti degli spettatori accompagnano la sua gara e poi, superata la linea d’arrivo, improvvisa uno scatto prima di raccogliere la standing ovation.

«Questa è una festa - dichiara Ottaviani - perché lo sport va interpretato come un bellissimo gioco. Noi siamo qui per vivere e auguro a tutti la felicità che sto provando. Essere sul palco del Festival di Sanremo, come accaduto a me, è molto emozionante. Ma con lo sport e con l’atletica si può trasmettere gioia. Il traguardo dei 100 anni ormai è vicino, non mi voglio fermare». Per il marchigiano di Sant’Ippolito, portacolori del Gs Effebi Fossombrone e nato il 20 maggio 1916, l’esperienza alla manifestazione continentale “over 35” si conclude intanto nel migliore dei modi, visto che ha preferito rinunciare al salto triplo. Nelle altre gare, spicca il record mondiale W50 sui 200 metri della francese Maryvonne Icarre con 25.94, che diventa la prima cinquantenne a scendere sotto i 26 secondi al coperto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento