Sabato, 16 Ottobre 2021
Sport

L'Ancona va in vantaggio poi si fa rimontare, al Del Conero il Bassano vince 2 a 1

Il primo tempo è stato di un'Ancona intraprendente, che va in vantaggio anche con un po' di fortuna. Poi tutto il secondo tempo è del Bassano con la complicità di una difesa dorica non all'altezza

Il primo tempo è stato di un'Ancona intraprendente, in vantaggio con un po' di fortuna su autogol del Bassano dopo un tiro di Momentè. Poi i dorici spengono la luce e inizia la partita del Bassano che prima pareggia e poi, a 5 minuti dalla fine, approfittando di una compilation di errori della difesa anconetana, si impossessa del pallone davanti alla difesa dorica con Laurenti, che segna con un diagonale preciso.

PRIMO TEMPO. L’Ancona parte bene provandoci con il piglio giusto, ottenendo due calci d’angolo nei primi 3 minuti. L’atteggiamento è quello giusto. Grande cavalcata di Frediani che crossa in mezzo. Deviazione della difesa vicentina. E’ il 3° calcio d’angolo. Sulla palla in area, il portiere perde la sfera e ancora angolo dell’Ancona. Riparte il Bassano, che viene sempre fermato da un ottimo Agyei, vera diga al centrocampo dorico, capace di far anche ripartire i suoi. Infatti al 6°, in profondità, è sempre lui a lanciare il solito Frediani, cross in mezzo per Bambozzi, ma la palla è troppo lunga. Il Bassano riparte in contropiede ma fa fatica a costruire l’azione, mentre l’Ancona aggredisce con lucidità. I biancorossi rischiano al 27° minuto di gioco. Discesa dalla destra del Bassano, palla in mezzo, zuccata di Minesso e palla fuori di poco. Cala la pressione dei padoni di casa che rinunciano a "cacciare" gli avversari per una partita di maggiore attesa. Quando siamo al 37° ammonito Fabbro che è andato ad ostruire la rimessa del portiere Rossini, atterrandolo. Poi riparte l'Ancona. Voltan scende sulla destra, cross per Frediani che di testa rimette in mezzo, la palla balla davanti a Bastianoni, Voltan non ci arriva per poco e anzi fa fallo sul suo marcatore ed è punizione per gli ospiti. Al 43° minuto ancora 0 a 0.  Poi arriva il gol del vantaggio dorico.  Conclusione di Momenté, risposta di Bastiani, ma la palla caranbolata sullo stinco di Bizzotti, che infila il suo portiere. Con un pizzico di fortuna, ma non demeritato per quello che ha fatto vedere in campo, l'Ancona chiude il primo tempo in vantaggio di 1 a 0. 

SECONDO TEMPO. Nemmeno il tempo di giocare le prime due azioni e il Bassano pareggia con un colpo di testa di Grandolfo che infila un incerto Rossini. Pareggio arrivato dopo un'azione degli ospiti che, in area di rigore, hanno fatto quello che volevano per almeno 10 secondi. Al 5° arriva anche l'ammonizione per Minesso che, in fase di ripartenza, rifila un calcione a Bambozzi. E ora è un'altra gara. Il Bassano pressa e la fa da padrone, mentre l'Ancona si difende e cerca di ripartire. Una gara più equilibrata in cui i biancorossi hanno perso quella intraprendenza della prima mezz'ora. I dorici subiscono molto nella propria metà campo. Molte le ripartenze del Bassano, sui ci mette una pezza gigante Moi, che, al 26°, subisce una spinta di Proietti. Ammonito al direttore di gara. Al 76° doppio cambio per l'Ancona: Falou Samb per Bambozzi e Battaglia per Voltan. Si passa a un 4-4-2 ma cambia poco per un'Ancona, che  ha sbagliato molto in fase difensiva e ha rinunciato ad attaccare. Alla fine arriva la beffa. In fase di possesso palla, disattenzione madornale di Ricci e continuata da Daffara che non riescono a disfarsi dellas fera, regalata agli avversari e arriva la zampata vincente di Laurenti, che a 5 minuti dal termine, insacca Rossini e porta in vantaggio il Bassano. L'Ancona prova a riagguantare il pareggio ma è tardi. Ancona Bassano finisce 1 a 2.

ANCONA (4-2-3-1): Rossini; Daffara, Ricci, Moi, Malerba; Bambozzi, Agyei, Bambozzi (Falou Samb al 76°); Voltan (Battaglia al 60°), Frediani (Forgacs al 76°), Momentè, De Silvestro. A disposizione: Scuffia, Barilaro,  Kostadinovic, Tassoni, Gelonese, Djuric, Montagnoli, Bariti, Falou Samb, Forgacs, Ndiaye F. Allenatore Fabio Brini

BASSANO (4-3-3): Bastianoni, Formiconi, Bizzotto, Proietti, Minesso, Pasini, Bianchi, Fabbro (Rantier all'80°), Falzerano, Crialese, Grandolfo (Maistrello al 75°). A disposizione: Pirs, Barison, Laurenti, Maistrello, Rantier, Tronco, Cavagna, Soprano, Bortot, Lancini. Allenatore Luca D’Angelo.

Arbitro Ivan Robilotta di Sala Consilina (Salerno)
1° assistente Thomas Ruggieri di Pescara 
2° assistente Andrea Micaroni di Pescara 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ancona va in vantaggio poi si fa rimontare, al Del Conero il Bassano vince 2 a 1

AnconaToday è in caricamento