Atletica, Campionati italiani master Indoor: attesi oltre 3000 atleti

Da venerdì 22 a domenica 24 febbraio, più di 3000 atleti-gara ai Campionati italiani indoor “over 35”. Attesi 155 marchigiani

In arrivo un weekend di grande partecipazione ad Ancona, per i Campionati italiani master indoor. Nella 36esima edizione dell’evento dedicato agli “over 35”, da venerdì 22a domenica 24 febbraio, sono annunciati 3013 atleti-gara e 1382 iscritti. Numeri in crescita, se si considerano le competizioni al coperto che nel 2018 avevano visto in azione 1274 atleti per un totale di 2803 presenze-gara. È la quattordicesima volta consecutiva della manifestazione nel capoluogo marchigiano, che in tutto il mese di febbraio ha ospitato le rassegne tricolori in sala. In quest’occasione tocca ai master, per le gare indoor senza l’abbinamento con la kermesse invernale di lanci all’aperto come nelle cinque precedenti stagioni. Previste cifre da record anche sul piano agonistico, visto che l’anno scorso furono realizzate 34 migliori prestazioni nazionali.
 

GLI ATLETI DELLE MARCHE - In gara per le Marche ben 155 atleti, a difendere i colori di 34 società. Tra gli iscritti il centenario dell’atletica Giuseppe Ottaviani (Gs Atl. Effebi Fossombrone), classe 1916, che potrebbe essere impegnato sabato nel salto in lungo. Attesi anche stavolta alcuni dei plurititolati nella scorsa edizione, come Livio Bugiardini(Sef Macerata, 60 e 200 SM70) e Giuseppe Miccoli (Atl. Alma Juventus Fano, lungo, triplo e peso SM80). Al via tra gli altri Luigi Del Buono (Sef Stamura Ancona) nelle prove di mezzofondo SM40, il quattrocentista Massimiliano Poeta (Atl. Fabriano, SM45), Nada Zrilic (Atl. Alma Juventus Fano, peso SF65) e l’intramontabile signora dell’alto Giulia Perugini (Sef Macerata, SF80).
 

4I PROTAGONISTI - Da seguire il 95enne Antonio Nacca (Amatori Masters Novara), che punta ai nuovi primati di categoria in tre gare di mezzofondo: 800, 1500 e 3000 metri, dopo il record mondiale M95 outdoor stabilito su questa distanza in dicembre, nel giorno del compleanno. Poi diversi atleti che hanno già realizzato i limiti nazionali in questa prima parte di stagione a cominciare dal velocista Mario Longo (Atl. Posillipo), ex azzurro dello sprint, con 7.43 nei 60 SM55 togliendolo al campione europeo indoor e mondiale all’aperto Giulio Morelli (Olimpia Amatori Rimini) per una sfida di sicuro interesse. L’intramontabile Emma Mazzenga (Expandia Atl. Insieme Verona) ha invece firmato il record SF85 dei 60 metri in 13.20, oltre a quello della staffetta 4x200 SF65 in 2:36.02 con le compagne di club Liviana Piccolo, Cristina Turrini e Marisa Tavoso. Nel mezzofondo sono attesi due nuovi primatisti: il trentino Manuel Dalla Brida (Sportiamo Trieste) con 4:09.25 nei 1500 SM45 e Mauro Pregnolato (Forti e Liberi Monza 1878), che ha corso in 9:36.04 sui 3000 metri SM55. Dalle pedane dei salti, sono riusciti a portarsi in cima alle liste alltime di categoria Ernesto Minopoli (Amatori Masters Novara) con 1,70 nell’asta SM85 e Roberto Bortoloni (Atl. Biotekna Marcon), atterrato a 7,80 nel triplo SM80.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MONDIALI ED EUROPEI - Per molti si tratterà dell’ultimo test alla vigilia dell’appuntamento internazionale di questa stagione in sala, dal 24 al 30 marzo con i Mondiali master indoor a Torun, in Polonia. La rassegna iridata “over 35” vedrà una numerosa presenza di atleti italiani, con 230 iscritti. Poi l’Italia sarà di nuovo al centro dell’attenzione con gli Europei master in provincia di Venezia, dal 5 al 15 settembre 2019 a Caorle, Jesolo ed Eraclea, che promettono di richiamare un gran numero di appassionati.
SCUDETTI PER CLUB - Il via delle competizioni tricolori sarà alle ore 9.00 di venerdì 22 febbraio, in una giornata di apertura basata su pentathlon, 3000 metri e alcune categorie nel getto del peso. Le gare saranno valide anche per l’assegnazione del nono Campionato italiano di società indoor master, che nell’ultima edizione ha visto confermarsi tra gli uomini i bresciani dell’Atletica Virtus Castenedolo e al femminile la Romatletica Footworks.
MASTER AL GOLDEN GALA 2019 - Al Golden Gala, nel pomeriggio di giovedì 6 giugno allo Stadio Olimpico di Roma, torneranno le competizioni dedicate agli atleti master. A questo LINK sono pubblicati i criteri di selezione.
DIRETTA STREAMING - Le gare dei Campionati italiani master indoor di Ancona 2019 saranno proposte in diretta video streaming su atletica.tv.
VARIAZIONE ORARIO - Il nuovo orario della manifestazione, aggiornato al 18 febbraio, è consultabile al seguente LINK.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Salvini imbarazza Acquaroli e lo brucia sulla giunta delle Marche: Ancona a mani vuote

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento